Se sei single vivrai più a lungo #lodicelascienza

Basta piangersi addosso come Bridget Jones: i single vivono più a lungo e sono più felici delle coppie sposate e in età fertile: ecco perché

A San Valentino manca ancora un mese, dunque è perfettamente inutile iniziare a piangersi addosso perché nessuno ci regalerà un mazzo di rose rosse, una cena romantica a lume di candela o un anello da togliere il fiato. Anzi sarebbe anche controproducente considerando che alcune recenti ricerche hanno stabilito che i single sarebbero più appagati di coloro che si trovano in una relazione e con figli e vivrebbero persino più a lungo.

Ad una maggiore soddisfazione in termini economici e sociali, si aggiunge infatti – come riportato dall’American Time Use Survey – un altro fattore da tenere sempre a mente: i single sarebbero più attivi fisicamente e più in buona salute dei loro coetanei coniugati. Uno studio del Journal of Marriage and Family mostra che le donne libere tendono ad allenarsi per circa 5 ore e 25 minuti in due settimane rispetto alle donne sposate che vanno in palestra per circa 4 ore (le donne sposate invece fanno 7 ore di lavori domestici in più delle single).

Economicamente parlando, secondo Debt.org, i single hanno meno debiti delle coppie sposate e la situazione peggiora se di mezzo ci sono i figli senza contare che zitelle e scapoli d’oro risultano essere più resilienti e maggiormente capaci di tirarsi su, rimettere insieme i pezzi e dare una svolta alla propria vita (anche le vedove per esempio se la passano molto meglio delle donne sposate).

A proposito di salute migliore, i single hanno la fortuna di trascorrere notti più serene non essendo costretti a condividere il letto con il partner che russa: sappiamo bene, in effetti, quanto sia forte il legame tra riposo e benessere psico-fisico, dunque d’ora in poi chi preferisce non divorziare dalla propria anima gemella è bene che corra subito ai ripari (qui qualche trucchetto per dormire bene)!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti