Serena Williams a Che tempo che fa: “Io, la peggior nemica di me stessa”

Serena Williams si è raccontata nel salotto di Che tempo che fa, svelando a Fabio Fazio i suoi segreti e le sue passioni…non solo il tennis

Fonte: Instagram

Dopo Pietro Bartolo, Fabio Fazio ha deciso di portare nel salotto di Che tempo che fa, Serena Williams. La tennista ha rilasciato una lunga intervista al conduttore, parlando di tennis, ma anche delle sue passioni, prima di tutto il canto. La Williams infatti oltre allo sport ama molto cantare e adora la moda. Qualche giorno fa infatti l’abbiamo vista alla Milano Fashion Week in compagnia di Giorgio Armani e Donatella Versace.

La tennista ha parlato della sua carriera e della voglia di continuare a vincere, ottenendo di nuovo lo scettro di regina, detenuto ora da Angelique Kerber. Una passione, quella per i tennis, arrivata quando Serena Williams era piccolissima. A soli tre anni ha preso per la prima volta in mano una racchetta e ha seguito il sogno di suo padre, che progettava per lei un futuro da campionessa. Disciplina e forza di volontà hanno portato Serena Williams in vetta al mondo e la sportiva ha ricordato le difficoltà degli esordi e quelle incontrate sul campo, superate grazie alla sua preparazione mentale. “Il mio più grande avversario? Forse me stessa” ha spiegato la Williams, che ha parlato anche della difficoltà di giocare contro la sorella Venus a cui è legatissima.

Fabio Fazio ha voluto affrontare anche un tema particolarmente caro a Serena Williams, quello della segregazione razziale. L’atleta infatti qualche giorno fa sui social ha voluto dire la sua riguardo le recenti tensioni fra la polizia statunitense e la comunità afroamericana. “Ma perché nel 2016 siamo costretti a vivere una situazione come questa?” si era chiesta la Williams sul suo profilo Twitter “Non esistono persone che nascono cattive, esistono le situazioni: l’educazione, le condizioni di vita” ribadendo poi: “non starò zitta”. Infine una previsione sulle elezioni americane. Serena Williams ha espresso la sua preferenza nei confronti di Hillary Clinton, anche se in modo piuttosto diplomatico

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti