Serie A, stipendi pari a 985 milioni di euro

Higuain il più pagato tra i calciatori (7,5 milioni), la Juve ne spende 145 per le proprie stelle.

Fonte: Getty Images

Rispetto alla scorsa stagione, in Serie A verranno spesi, in stipendi destinati ai calciatori, 103 milioni in più. Il monte ingaggi della stagione 2016/17, come riporta la Gazzetta dello Sport, è pari a 985 milioni di euro (882 lo scorso anno). Uno "sforzo" importante, dovuto soprattutto al mercato, decisamente stellare, della Juventus.

Buona parte della colpa è, quindi, da attribuire alla Juventus. I campioni in carica hanno conquistato il titolo di club più spendaccione con ben 145 milioni di euro in stipendi. Segue l'Inter, con 120 milioni. Terza in classifica la Roma (92). Curioso il settimo posto della Fiorentina con 44 milioni totali. Singolare il record del Crotone. Il club neopromosso nella massima serie spenderà, per i propri giocatori, "solo" 13 milioni di euro, meno di 1/10 rispetto ai bianconeri.

A livello di allenatori, sorride Allegri. Il tecnico della Vecchia Signora è, di gran lunga, l'allenatore con lo stipendio più elevato, pari a ben cinque milioni di euro. Alle sue spalle si piazzano Spalletti, tecnico della Roma, con tre milioni e, a seguire, il neo allenatore dell'Inter De Boer (2,5).

Cambio al vertice nella speciale classifica dedicata agli ingaggi percepiti dai giocatori. Al vertice, a partire da questa stagione, ci sarà Higuain. Il Pipita è il nuovo Paperon de Paperoni del calcio italiano con 7,5 milioni di euro garantiti all'anno. Scalzato De Rossi, fermo sempre a 6,5 milioni. Gradino più basso del podio per un altro bianconero, ossia l'ex giallorosso Pjanic (4,5). Cifre folli? Dipende dai punti di vista. Nell'NBA il più pagato risponde al nome di LeBron James. Il suo nuovo contratto con i Cleveland Cavs gli garantirà, per i prossimi tre anni, oltre 30 milioni di dollari all'anno.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti