Cos'è successo nell'internet nella settimana del 26 novembre 2018

La settimana si è quasi conclusa ed è giunta l’ora di vedere che cos’è accaduto d’interessante nell’internet

Siamo giunti alla fine di questa lunga settimana e che sia stata buona o meno, facciamoci quattro risate con quello che è successo sul web tra il 26 novembre e il 2 dicembre.

La speranza è l’ultima a morire, ma spesso lo stesso discorso si può fare per la perseveranza. Soprattutto quella delle persone anziane. Le vediamo sovente incolonnate in fila alla posta, al mercato, in banca. E quando ci spostiamo, le notiamo in macchina davanti a noi. Come riconoscerle? Dal cappello e dall’andatura decisamente poco allegra rigorosamente tra le due corsie, in modo da non farsi sorpassare da nessuno. Ed è di pochi giorni fa la notizia che un esponente di questa grandiosa generazione ha avuto la patente rinnovata a ben 102 anni. «Alla visita mi han detto che vado bene, non mi manca niente e mi hanno dato appuntamento al 2020». E noi auguriamo di cuore a nonno Giuseppe di superare pure la prossima.

Dopo il servizio andato in onda alle Iene, il web è esploso in tutta la sua creatività sulle teorie terrapiattiste. Il mondo non è tondo come lo conosciamo noi, ma completamente piatto. I dinosauri non sono mai esistiti e il pianeta era prima abitato dai giganti (i fan di “Attack on Titan” staranno facendo i salti di gioia). L’uomo non è mai sbarcato sulla Luna e Einstein era un impostore. E l’Australia non esiste. E niente, abbiamo materiale per meme per altri mille anni.

Il reddito di cittadinanza è sempre stato il cavallo di battaglia del Movimento 5 Stelle. Dall’insediamento del governo, sono molte le persone che – caparbie e con grande forza di volontà – hanno deciso di non rinunciare ai propri sogni e andare a chiedere il reddito ai vari CAF in giro per l’Italia. Adesso, dopo mesi di tentennamenti, sembra che si stiano stampando le tessere. Ma il web non ci crede molto e si sta già chiedendo se i soldi del reddito di cittadinanza non finiranno solo per comprare l’inchiostro.

Chi non ama Kate Middleton? La moglie del principe William è un’icona di stile in tutto il mondo ed è impossibile non provare stima per una che quattro ore dopo aver partorito si è messa i tacchi e ha mostrato il nuovo figlio stile Re Leone all’Inghilterra tutta. E adesso si è scoperto che parla pure un po’ d’italiano. Top.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti