Cos’è successo nell’Internet questa settimana?

Cos’è accaduto nell’Internet questa settimana? Ecco le notizie che non potete non conoscere se vi apprestate a passare una serata con gli amici.

L’Internet è un posto bellissimo, che ha permesso a milioni di persone non solo di rimanere in contatto anche a chilometri di distanza con gente di cui spesso ci importa molto poco (tipo quel cugino australiano di cui non ricordiamo neanche il nome), ma soprattutto di essere costantemente informato su tutto e tutti. Eppure, sappiamo bene che non sempre è così semplice.

Se Corona non perdona, il web non è da meno. Le notizie corrono, le cose accadono e le persone le condividono sui social, a volte commentandole, a volte generando delle foto, dei video e dei meme epici. Cos’è accaduto di rilevante questa settimana nella galassia 2.0? Cos’è che le persone hanno condiviso fino allo sfinimento? Quali sono i fenomeni virali degli ultimi giorni? Noi di Supereva ne abbiamo scelti alcuni in base alla loro enorme rilevanza storica (LOL) e sociale (LOL capitolo 2).

Una delle notizie che più hanno sconvolto il mondo dell’Internet è stato il possibile e imminente addio dell’indiano Apu ai Simpson. “Personaggio troppo stereotipato”: questo il verdetto che sancisce la sua cancellazione. Per giorni le nostre bacheche di Facebook non sono state altro che cimiteri con il volto del povero Apu, saluti strappalacrime e odi al jet market. Qualcuno ha provato a fare ironia dicendo che sarebbe rimasto nel cartone, ma solo fino alle 21. In ogni caso, il suo destino non è ancora chiaro. Stay tuned.

Voliamo in Turchia, dove un gatto ha preso a zampate le modelle a una sfilata all’interno di un centro commerciale. Il tutto è stato ripreso con lo smartphone da uno spettatore che ha riso dall’inizio alla fine e – inutile dirlo – il video è stato condiviso pure in Lapponia. A conferma che i gattini, soprattutto se particolarmente crudeli, sono le vere star del web.

Adesso invece torniamo (purtroppo) a casa nostra, dove il 28 ottobre si è tenuto il raduno di Forza Nuova e altri nostalgici di “quando c’era lui” a Predappio. Ha destato molto scalpore la maglietta indossata da una militante del partito guidato da Roberto Fiore con scritto “Auschwitzland” a mo’ di stampa della Disney. L’immagine è diventata virale e lo sdegno è giunto fino agli Stati Uniti, tanto che persino la Disney ha emanato un comunicato dove diceva di trovare il gesto “ripugnante”.

C'è successo nell'Internet questa settimana

L’ultima notizia a essere diventata virale è stata una misura presentata dal Governo nella bozza della manovra di bilancio. Ovviamente stiamo parlando di quella che prevede la cessione di terreni in concessione gratuita a chi sforni un terzo figlio dal 2019 al 2021. Soprattutto la generazione dei Millennials, che a trent’anni spesso non ha un lavoro stabile, quindi figuriamoci una relazione, si è sbizzarrita in modo importante. Immagini di coppie felici con il test di gravidanza e la scritta “Amore sei felice? Stiamo per diventare contadini!” sono solo la punta dell’iceberg di quello che sta accadendo sull’Internet in questo momento.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti