Si possono tostare le noci nel microonde?

Le noci tostate hanno un sapore più ricco di quelle al naturale: ecco i trucchi per farle in casa

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Tostare le noci può dare ai nostri snack preferiti quella marcia in più che solo il cibo croccante ha. Che siano cookies, insalate o granola fatta in casa, quando la frutta secca viene tostata è tutta un’altra storia. Questo processo però può dare non pochi problemi. Innanzitutto richiede del tempo e rappresenta una vera e propria sfida dal momento che le noci possono bruciarsi in men che non si dica. A questo proposito è vivamente sconsigliato cercare di tostarle in padella. C’è invece un metodo che consente di tostare le noci nel microonde e che è assolutamente da provare (questi scoiattoli hanno nascosto 200 noci, ecco perchè).

Prima di addentrarci nella questione bisogna specificare una cosa: tostando le noci nel microonde non si otterrà il tipico colore a metà tra l’oro e il marroncino, ma il gusto che questo frutto avrà ci farà chiudere un occhio per quel che riguarda il lato puramente estetico.

La tostatura delle noci nel microonde ha degli innegabili vantaggi: la velocità con cui si raggiunge l’obbiettivo, il non combinare la cucina un disastro e il non dover pulire tutto l’unto che inevitabilmente le noci generano. È davvero questione di pochi minuti: bisogna semplicemente porre le noci in un piatto compatibile con l’uso in microonde, assicurandosi di coprire bene il fondo con le noci e non di ammucchiarle in maniera disordinata, e usare intervalli di un minuto per tostarle. Dopo ogni minuto mescoliamole per assicurarci che ogni noce stia cuocendo in maniera uniforme.

Alcuni sostengono che sia utile anche ricoprire le noci con dell’olio per tostarle, in particolare l‘olio di canola o quello d’oliva. Anche in microonde infatti l’olio aiuta le noci ad acquisire quella tonalità dorata che fa tanto autunno. Ma una volta tostate come possiamo conservarle? Se una parte non ci serve nell’immediato ma per usi futuri, allora è preferibile optare per un contenitore ermetico.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti