Si rompe la sbarra, ginnasta rischia grosso

Attimi di paura per Tommaso De Vecchis durante una sessione di allenamento. Guarda il video

Fonte: Screenshot tratto da Instagram

Tommaso De Vecchis, atleta della nazionale italiana di ginnastica, se l'è vista davvero brutta.

Mentre si stava allenando al centro federale di via Ovada a Milano, infatti, la sbarra su cui stava svolgendo il proprio esercizio si è rotta all'improvviso facendolo volare a terra (GUARDA IL VIDEO). L'impatto, per fortuna, è stato attutito dai materassi e dalle protezioni poste sotto all'attrezzo ma, come si vede dal filmato postato sui social dallo stesso atleta, la botta è stata parecchio violenta.

A tranquillizzare i propri followers ci ha pensato lo stesso De Vecchis che, però, non ha risparmiato critiche: "Al momento sono molto arrabbiato per quanto successo, ma fortunatamente non mi sono fatto nulla di grave: un taglio ad una mano causato dalla rottura della sbarra, un pollice stortato e un forte colpo alla schiena, ma in qualche settimana spero di riuscire ad essere a posto. Quello che non posso accettare è che forse quello che è successo era prevedibile dato che la sbarra su cui lavoravo ha QUINDICI ANNI. Prima di tutto, dell'allenamento, della gara, del risultato, c'è la SICUREZZA. Lavorare su attrezzatura aggiornata è un DIRITTO e spero che dopo l'accaduto qualcosa possa cambiare", il suo sfogo.

L'incidente al ginnasta azzurro, per fortuna, non ha avuto gravi conseguenza mentre molto peggio era andata al sollevatore di pesi Andranik Karapetyan nel corso delle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

L’atleta nel tentativo di sollevare 195 kg aveva visto il proprio gomito sinistro uscire dal braccio. Un grande dolore che l’armeno aveva espresso con un grido fortissimo: tutti gli spettatori presenti erano rimasti con il fiato sospeso mentre i suoi allenatori accorrevano per prestagli i soccorsi.

Tremendo anche quanto accaduto ad Ait Said, ginnasta francese di 26 anni che, sempre a Rio, aveva riportato la frattura di tibia e perone della gamba sinistra, subito sotto il ginocchio nell'atterraggio dopo l'esecuzione di un volteggio.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti