Si tatua la Coppa del Mondo, ma la sua squadra viene eliminata

Alcuni tifosi inglesi si sono tatuati la coppa del mondo prima che l’Inghilterra fosse sconfitta dalla Croazia

Dove non arriva la televisione ci pensa internet e la gente a farci divertire. Come questi geni assoluti che si sono fatti un tatuaggio discutibile.

Si sa, quando la macchinetta rotativa chiama, si deve rispondere. Chi ama i tatuaggi sa quanto è facile farsi prendere la mano e non riuscire più a resistere alla tentazione di farsene un altro. Così, mentre nel mondo diventiamo tutti più colorati, iniziamo anche a postare foto dei nostri disegni indelebili su Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e tutti i social del mondo. E meno male, altrimenti non verremmo mai a conoscenza di sfondoni epici che ci fanno passare in allegria la pausa pranzo.

Le regole dei tatuaggi non sono molte, ma vanno rispettate. Esse sono: 1) Non farsi incidere il nome del proprio partner, perché tanto lo sanno tutti che le storie prima o poi finiscono. E la vostra finirà. Oh sì, se finirà. 2) Controllare bene la grammatica delle parole prima di passare al disegno su pelle. Una E’ sarà sempre una “e” maiuscola con l’apostrofo. Nessuno ci vedrà mai un accento, solo molta ignoranza. 3) Non tatuarsi cose che sperate possano accadere, perché vi assicuriamo che vi state portando sfiga da soli.

Alcuni tifosi dell’Inghilterra non hanno rispettato la regola numero tre e si sono fatti tatuare la coppa dei mondiali come se avessero già vinto. Non si sa il motivo per il quale non abbiano potuto aspettare qualche settimana, né perché abbiano deciso in autonomia che l’Inghilterra avrebbe vinto. Questa storia è piena d’interrogativi che evidentemente questa gente non si è posta.

C’è da dire che i poverini erano davvero convinti che l’Inghilterra vincesse il Mondiale. Il “mai una gioia” però, anche questa volta è riecheggiato potente e ha deciso di punirli per la troppa fiducia riposta nel mondo. Cosa faranno questi buontemponi, non è dato saperlo. Il dubbio però sorge spontaneo: ma non è che si sono portati sfortuna da soli? In ogni caso la vicenda è molto divertente e sicuramente avranno degli amici pronti a ricordarglielo. Chissà. Se poi gli amici in questione hanno origini croate potrebbe quasi essere un segno del destino.

Si tatua la Coppa del Mondo, ma la sua squadra viene eliminata

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti