Sidney accoglie il 2017 ricordando David Bowie e Prince

Festeggiamenti e misure di sicurezza in tutto il mondo

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 31 dic. (askanews) – Fuochi d’artificio e 1,5 milioni di persone a festeggiare ricordando le star della musica scomparse nel 2016. Così Sidney ha accolto l’arrivo del nuovo anno tra ingenti misure di sicurezza e un’enorme folla di turisti arrivati nella città grazie alla pausa del weekend.

“Il mio invito a tutti è di festeggiare il Capodanno sapendo che la polizia sta facendo tutto quello che può per garantire la sicurezza”, ha dichiarato il premier Mike Baird, prima dei festeggiamenti.

Tra le star della musica celebrate anche David Bowie e Prince, con l’Harbour Bridge illuminato con la “purple rain” della celebre canzone prima dei giochi pirotecnici. A Sidney sono stati dispiegati 2.000 agenti aggiuntivi dopo l’arresto di un uomo che aveva lanciato minacce online sulla fine dell’anno.

Anche a Melbourne la polizia ha riferito di aver sventato un piano “importante” per un attentato nel periodo di Natale, ispirato dall’Isis. L’Indonesia ha annunciato di aver sventato un attacco terroristico, mentre nelle Filippine 52 persone sono morte per un attentato portato da militanti islamisti. Israele ha emesso un’allerta per imminenti “attacchi terroristici” contro turisti occidentali in India.

Nonostante i timori, però, a Hong Kong e Taipei, ma anche in Giappone e negli altri Paesi del mondo che attendono la mezzanotte, milioni di persone si stanno assiepando per celebrare l’arrivo del 2017.

In molte città sono stati preparati camion pieni di sabbia per evitare possibili attacchi come quello di Berlino o Nizza. E proprio nella capitale tedesca la sicurezza e la presenza di poliziotti armati è stata rafforzata con blocchi di cemento all’ingresso della Porta di Brandeburgo.

A Parigi sono previsti i fuochi d’artificio dopo le celebrazioni con il lutto al braccio dello scorso anno in seguito agli attentati. In tutta la Francia sono stati dispiegati più di 100mila agenti.

A Times Square, dove è atteso più di un milione di persone, sono stati piazzati 165 camion agli ingressi e 7.000 agenti. Mentre a Mosca 5.000 poliziotti e migliaia di membri della guardia nazionale e volontari sono stati impiegati per mantenere l’ordine. La Piazza Rossa sarà aperta soltanto a 6.000 persone.

A Londra ci sono 3.000 agenti di pattuglia lungo il Tamigi e nelle principali piazze. Sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro sono attesi due milioni di visitatori, ma a causa della crisi economica i fuochi d’artificio sono stati ridotti a soli 12 minuti.

Lo scoccare della mezzanotte durerà quest’anno un secondo di più, una decisione presa dall’International Earth Rotation and Reference Systems Service per consentire al tempo astronomico di allinearsi agli orologi atomici che definiscono l’ora dal 1967.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti