Sindaco di Ventimiglia derubato in diretta tv

Diventa virale il video del sindaco Gullino derubato durante una diretta di Primocanale.

30 Settembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: ANSA

Sembra incredibile, eppure è accaduto veramente. Gli utenti del web si saranno chiesti cosa ci facesse in tendenza l’hashtag #Ventimiglia, comune ligure in provincia di Imperia, domandandosi se non fosse accaduto qualcosa di particolarmente grave.

Salvo poi scoprire, grazie a un video diventato ormai virale sul web, che il sindaco di Ventimiglia – Gaetano Scullino – era stato derubato in diretta televisiva.

Lo dimostra il filmato ormai visionato da milioni di utenti del web. La rete protagonista della vicenda è l’emittente televisiva ligure Primocanale. Il canale stava mandando in onda una diretta riguardante l’ordinanza sull’obbligo di usare la mascherina in città, con la giornalista impegnata a intervistare il primo cittadino, derubato improvvisamente – e sotto l’occhio attento delle telecamere – del giaccone contenente la fascia tricolore.

Il giubbotto, uno spolverino di colore blu scuro, era stato appoggiato su una panchina distante circa tre metri dal luogo del servizio. Nel video, infatti, non si assiste proprio al furto, ma all’improvvisa reazione del sindaco, che – accortosi dell’accaduto – non riesce più a conversare con la giornalista e a proseguire l’intervista.

Nel filmato, a un certo punto, si vede infatti il primo cittadino intento ad osservare qualcosa che accade al di fuori della ripresa della telecamera. Sempre più distratto, il primo cittadino si allontana dall’inquadratura e la giornalista Alessandra Boero cerca di riportare l’attenzione del sindaco sul loro dialogo. “Mi scappa il sindaco. Cosa è successo?”, chiede la giornalista.

Il sindaco risponde: “Mi hanno portato via il giaccone”. A fine intervista, il sindaco afferma: “Vi mando il conto”. “Presenterò denuncia – dichiara il primo cittadino – perché nella tasca del giaccone c’era anche la fascia tricolore e non vorrei mai che qualcuno possa farne cattivo uso”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti