Spararono agli ambulanti e ferirono una bambina, arresti a Napoli

Due in carcere e 2 ai domiciliari

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 14 gen. (askanews) – Individuati e fermati dalla polizia a Napoli i presunti autori della sparatoria avvenuta il 4 gennaio nel mercato del quartiere Forcella, dove rimasero feriti una bambina di 10 anni e tre ambulanti senegalesi.

Lo riferisce con un tweet la polizia di stato. La sparatoria avvenne nella zona della Maddalena. La piccola di 10 anni rimasta ferita si trovava nel mercato a ridosso di Forcella insieme al padre commerciante e fu colpita da una pallottola vagante che la ferì a un piede.

In un tweet sul sito istituzionale, la polizia di Stato ha reso noto che, al momento, le persone arrestate dagli agenti della squadra mobile della questura partenopea sono quattro: due persone finite in carcere e due ai domiciliari.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti