Lo specchio che funziona solo se sorridi

Un designer turco ha realizzato uno specchio che riflette solo se sorridi e che potrà aiutare molte persone malate di tumore

Fonte: Twitter

C’è uno specchio che funziona solo se sorridi. A realizzarlo Berk Ilhan, un designer turco che ha creato un oggetto studiato per dare coraggio alle persone malate di tumore, aiutandole ad affrontare la malattia con il buonumore.

Berk Ilhan ha deciso di realizzare lo specchio dopo che a sua moglie era stato diagnosticato un cancro, attraversando insieme a lei tutte le difficoltà legate alla patologia. Secondo l’artista turco questo oggetto consentirebbe di dare gioia e benessere ai pazienti che lottano contro il tumore. “Nei primi giorni dopo la sua diagnosi – ha spiegato l’uomo  parlando della moglie -, mi ha detto che era difficile per lei guardarsi allo specchio e ammettere di avere un tumore . Le nostre espressioni facciali influenzano come ci sentiamo. Se muoviamo i nostri muscoli facciali per sorridere, il nostro cervello pensa che qualcosa sia accaduto di buono, e come risultato si diventa felici”.

Per il designer dunque il sorriso, anche se forzato, potrebbe aiutare le persone a sentirsi meglio. Lo specchio assomiglia ad un tablet e la sua superficie è realizzata con un “materiale intelligente” che può diventare riflettente oppure opaco ed è controllato da un software e da una fotocamera. Grazie alla tecnologia di riconoscimento facciale, lo specchio è in grado di diventare riflettente solamente se rileva la presenza di un sorriso.

Si può appoggiare oppure appendere ad un muro, proprio come qualsiasi altro specchio. Il prezzo però è decisamente alto  – si aggira intorno ai 2 mila dollari – e Ilhan ne ha prodotto un numero limitato. “Ho imparato che l’umore e il sostegno sociale sono fattori molto importanti, che possono cambiare in positivo l’esperienza della malattia” ha spiegato il designer.

Nonostante ciò non sono mancate le critiche, soprattutto da parte di chi accusa Ilhan di sfruttare i malati di cancro, vendendo un prodotto che costa moltissimo. Per questo il designer ha lanciato una campagna su Kickstarter con cui raccogliere fondi per ridurre a 500 dollari il prezzo dello specchio e consentire a tante persone di acquistarlo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti