Spiega relatività di Einstein in 3 minuti e vince 250mila dollari

Hillary è riuscita a spiegare la relatività di Einstein in soli 3 minuti in modo semplice e divertente e ha vinto 250mila dollari

Fonte: Youtube

Hillary Diane Andales ha 18 anni è un’appassionata di scienza e ha vinto 250mila dollari spiegando la teoria della relatività di Einstein in soli 3 minuti. La ragazza è la vincitrice del Breakthrought Prize, considerato da molti “l’Oscar della scienza”. Il premio viene assegnato ogni anno dai grandi nomi della Silicon Valley ai ragazzi più promettenti nel campo della matematica, della fisica e delle scienze umane.

Hillary, che vive nelle Filippine, aveva provato anche lo scorso anno a vincere il concorso indetto da Mark Zuckerberg, sua moglie Priscilla Chan e i coniugi Yuri e Julia Milner, ma era stata battuta da un altro concorrente. In compenso aveva ricevuto moltissimi apprezzamenti e lodi che l’avevano spinta a continuare a provarci. Quest’anno la ragazza ha deciso di affrontare un tema che tutti conoscono, ma che è molto difficile da spiegare: la legge della relatività di Einstein.

Hillary è riuscita ad illustrarla in modo semplice e divertente pubblicando su Youtube un video di tre minuti. La vittoria le ha consentito di guadagnare la cifra stratosferica di 250 mila dollari, circa 200 mila euro.

Il Breakthrought Prize è una manifestazione internazionale che presenta premi in tre categorie. La senior vede in gara tutti gli scienziati che hanno vinto nelle edizioni precedenti e prevede un premio di 3 milioni di dollari. Invece Hillary Diane Andales ha gareggiato nella categoria junior che viene riservata ai giovani scienziati fra i 13 e i 18 anni, a cui viene scelto di spiegare dei concetti scientifici in un video di pochi minuti.

I giudici hanno apprezzato molto il fatto che Hillary abbia scelto di approfondire l’idea di “sistema di riferimento”. “Due osservatori – dice nel video – posti in sistemi di riferimento diversi percepiranno versioni diverse della stessa realtà e vedranno un sei o un nove in base al luogo in cui si trovano”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti