Addio spoiler, il copione di "Game of Thrones" si autodistrugge

"Game of Thrones" dichiara guerra agli spoiler, grazie ai primi copioni che si autodistruggono e ai finali multipli

I creatori di “Game of Thrones” hanno dichiarato guerra agli spoiler, creando un copione che si autodistrugge. Da qualche tempo il set dell’ottava stagione della serie tv si è trasformata in un campo di battaglia ai leak, che hanno caratterizzato negli scorsi anni lo show.

Gli ultimi episodi di “Game Of Thrones” arriveranno nel 2019, ma i fan sono già in fermento e non vedono l’ora di scoprire nuovi dettagli riguardo l’attesissimo finale della serie tv. Per questo motivo i livelli di segretezza raggiunti durante le riprese sono davvero alti, così tanto che i copioni hanno subito una “leggera modifica” per evitare che qualcuno possa diffonderli, svelando in anticipo qualcosa sulla trama.

A raccontarlo è Nikolaj Coster-Waldau, attore che veste i panni di Jaime Lannister, uno dei protagonisti più amati e discussi di “Game Of Thrones”, secondo cui la HBO starebbe usando ogni mezzo per evitare spoiler.

“Sono davvero molto, molto rigorosi – ha spiegato durante un’intervista rilasciata a Cannes -, quest’anno abbiamo raggiunto livelli folli. Otteniamo i copioni e, una volta che la scena è stata girata, e ce li danno solo in formato digitale, ecco, girata la scena, svaniscono. È praticamente come Mission Impossible: questo si auto-distruggerà”.

Nikolaj Coster-Waldau non ha voluto fornire informazioni riguardo il futuro del suo personaggio, ma si è limitato a dire che “andrà nella direzione giusta” e che continuerà a “fare le cose a modo suo”.

Il copione che si autodistrugge in stile “Mission Impossible” è solo una delle tante precauzioni messe in atto per evitare la diffusione di notizie riguardo l’ultima stagione di “Game Of Thrones”. Qualche tempo fa in un’intervista Emilia Clarke aveva parlato di finali multipli, confermando l’ipotesi secondo cui HBO avrebbe creato diversi epiloghi in modo da non far capire agli attori come andrà a finire la storia.

“Non importa cosa facciate, ci sarà di certo una divisione – aveva confessato Maisie Williams, alias Arya Stark -. Io lo adoro ma… non si sa mai”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti