PROMO

Spray per la gola: come scegliere quello adatto a te

Soffri di mal di gola? Esistono tanti farmaci che possono aiutarti: tra questi, uno molto efficace è lo spray gola. Scopri quale scegliere e perché

Con l’arrivo del freddo, spuntano anche i primi malanni di stagione. Oltre al raffreddore, le influenze e la tosse, c’è un problema che affligge tante persone: il fastidioso mal di gola.

Questo disturbo stagionale è provocato dall’infiammazione della faringe, il canale che permette al cibo di arrivare dalla bocca all’esofago. Per questo motivo, quando abbiamo mal di gola sentiamo fastidio soprattutto durante la deglutizione. Se lo trascuriamo, però, possiamo arrivare a sentire dolore durante tutto il giorno, anche semplicemente mentre respiriamo. Infatti, se il problema viene ignorato, può aggravarsi e degenerare, provocando anche raucedine, mal di testa, tosse, fino addirittura all’arrivo di febbre alta. Perciò, già ai primi segnali di arrossamento e fastidio, è fondamentale correre ai ripari e recarsi in farmacia per iniziare la terapia al più presto.

Il mercato offre tante soluzioni: dalle pastiglie, alle caramelle gommose fino agli spray per la gola. Questi ultimi sono tra i più efficaci, in particolar modo se vengono utilizzati all’insorgere dei primi sintomi, ovvero quando il mal di gola causa una sensazione di fastidio e un lieve rossore della cavità orale.

Come scegliere lo spray per la gola?

Gli spray per la gola si presentano sul mercato sottoforma di flaconi con beccuccio allungato. Questo si inserisce dentro la bocca, in modo da poter nebulizzare il farmaco direttamente nella zona infiammata. Molto utilizzati sono quelli a base di principi attivi o sostanze naturali con proprietà antinfiammatorie.

Tra gli spray gola naturali spiccano quello a base di propoli o di echinacea. In particolare, il propoli è un antibatterico naturale, con proprietà antinfiammatorie e antivirali che può essere utilizzato anche in età pediatrica. Anche l’echinacea è consigliata per trattare il mal di gola, soprattutto durante le prime fasi del problema. Questa sostanza naturale ha proprietà immunostimolanti e antivirali, quindi può essere molto utile per rinforzare le difese immunitarie naturali del cavo orale e prevenire i problemi localizzati in questa zona del corpo.

Principi attivi negli spray gola: i più efficaci

Non sempre, però, gli antinfiammatori naturali sono efficaci. Se l’infiammazione è in uno stadio avanzato dovrai affidarti ad un farmaco, valutando attentamente il principio attivo e facendoti consigliare dal tuo medico o dal farmacista. Anche in questo caso, è importante che sia mirato per l’infiammazione alla gola. Uno dei principi attivi più efficaci in questo caso è il flurbiprofene, un FANS (farmaco antinfiammatorio non steroideo) con proprietà analgesiche e antinfiammatorie capaci di agire direttamente sulla mucosa orale. Sono tanti gli spray a base di flurbiprofene. Il consiglio è quello di usarli frequentemente durante il giorno (almeno ogni 3-6 ore) per sentire subito sollievo e alleviare il bruciore.

Oltre a questo, si può ricorrere anche ad un altro principio attivo: l’ambroxolo cloridrato. Si tratta di una sostanza ad azione mucolitica e antidolorifica usata in tanti farmaci contro il mal di gola, e non solo. L’ambroxolo viene utilizzato negli spray anche perché svolge un’importante azione antinfiammatoria che agisce direttamente sulla mucosa delle vie respiratorie, bloccando la flogosi sul nascere.

Disponibile in farmacia possiamo trovare Zerinol Gola, uno spray gola che svolge un’azione mirata verso le pareti della cavità orale. In particolare, grazie al suo principio attivo (l’ambroxolo cloridrato), riduce l’infiammazione e funge da anestetico locale, placando il senso di bruciore dopo solo 15 minuti dall’applicazione.

Lo spray si rivela quindi un’ottima soluzione contro il bruciore della gola, anche perché bastano poche mosse per nebulizzarlo e può essere utilizzato in ogni momento della giornata. Non ti resta che scegliere il medicinale più adatto a te e ritrovare il benessere della gola, anche e soprattutto durante l’inverno.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti