Stefano Pioli, dieci cose che (forse) non sapete sul prossimo allenatore dell'Inter

Alcune curiosità sul futuro tecnico dei nerazzurri

Fonte: Getty Images

Ecco un elenco di dieci cose che forse non sapete su Stefano Pioli, futuro allenatore dell'Inter e successore di Frank de Boer sulla panchina nerazzurra:

1) E' un grande appassionato di basket e ha provato a importare nel calcio alcuni accorgimenti propri della pallacanestro.

2) E' una delle tante vittime di Maurizio Zamparini, che nell'estate 2011 l'ha esonerato dal Palermo prima che iniziasse il campionato, il 31 agosto.

3) Prima di arrivare alla Lazio, ha sfiorato la Roma nel 2011, ma i giallorossi hanno scelto Luis Enrique.

4) I moduli che più spesso utilizza sono il 4-2-3-1, il 4-3-3 e il 3-5-2 e il suo gioco si sviluppa soprattutto sulle fasce laterali.

5) La squadra con cui ha vinto di più da giocatore è la Juventus di Trapattoni, con cui ha ottenuto una Supercoppa Uefa, uno scudetto, una Coppa dei Campioni e una Coppa Intercontinentale nel triennio 1984-1987.

6) A proposito di Juve, ha litigato con l'ex tecnico bianconero Conte in un Bologna-Juventus del 2013, quando ha invitato il collega a contenere l'esultanza nel post-gara.

7) In un'intervista ha dichiarato di aver sfiorato l'Inter da giovane, ma che la Juve gli ha offerto di più.

8) E' nato a Parma, ha giocato per il Parma e si è dichiarato tifoso dei gialloblu.

9) Ha segnato un solo gol in Serie A, con la maglia della Fiorentina nella stagione 1989-1990.

10) La sua prima vera esperienza da allenatore è con la Salernitana nel 2003-2004, con cui ha ottenuto la salvezza in Serie B.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti