L'incredibile storia del Pulitzer che ora lavora in un birrificio

La foto scattata nell'ultimo giorno di lavoro gli è valsa la vittoria del Premio Pulitzer, ma oggi fa il social media editor in un birrificio

Da foto giornalista a social media editor. È la storia di Ryan M. Kelly che nei giorni scorsi ha vinto il premio Pulitzer 2018 per la fotografia di breaking news.

L’uomo infatti è l’autore degli scatti della marcia dei suprematisti bianchi che si è tenuta lo scorso agosto in Virginia, comprese le istantanee che mostrano l’uccisione di una giovane donna che è stata travolta da un’automobile guidata da un estremista di destra. “Un immagine agghiacciante che riflette i riflessi e la concentrazione del fotografo nel catturare il momento di impatto di un attacco automobilistico” hanno spiegato dal Premio come motivazione dell’importante riconoscimento. Nella foto di Kelly si vede una macchina che travolge la folla a Charlottesville in Virginia il 12 agosto del 2017 uccidendo una donna: Heather Heyer 32 anni, di professione assistente legale. L’auto è piombata sulle persone in maniera repentina e improvvisa durante una manifestazione che si stava svolgendo per protestare contro un raduno  di estremisti di destra.

Un’immagine dinamica e terrificante che mostra il terribile momento dell’impatto: persone che volano e sgomento, sono gli elementi che saltano subito agli occhi di chi la osserva.

Ryan Kelly è piuttosto giovane, ha 31 anni, e ha fatto il fotografo per il Daily Progress  per quattro anni, dal 2013 al 2017. Ha scattato la foto – che gli è valso anche l’importante premio giornalistico – il suo ultimo giorno di lavoro presso la testata. Per lui infatti c’è stato un grande cambiamento di vita: si è trasferito a Richmond e ora fa il social media editor per un birrificio, continuando a lavorare come freelance.

Ma il premio Pulitzer non è l’unico riconoscimento per questa foto che ha fatto il giro del mondo; infatti è stata anche scelta dal Time come una delle migliori immagini del 2017. Nei giorni scorsi lo scatto di Kelly si è piazzato al secondo posto nella categoria “Spot News” del World Press Photo, un importante concorso di fotogiornalismo.

Ryan M. Kelly ha commentato la vittoria sul suo profilo Twitter scrivendo: “Ieri mi è stato assegnato dal Premio Pulitzer  il Breaking News Ptotography Prize per il mio lavoro a Charlottesville lo scorso agosto. Sono scioccato, onorato e sbalordito”.

Il Pulitzer è il più importante riconoscimento degli Stati Uniti a giornalismo, successi letterari e composizioni musicali.

La foto vincitrice del Premio Pulitzer di Ryan M. Kelly

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti