Mura il negozio di scarpe perché la moglie spende troppo. “Così smetti”

A Sulmona lo scherzo di un marito stufo delle continue spese della consorte. “Prima o poi lo muro quel negozio”. Detto, fatto. E la titolare rischia l’infarto

Quale marito sposato a una donna malata di scarpe (praticamente il 99% dei casi) non ha mai detto alla propria consorte: “Prima o poi te le butto tutte?”.

A Sulmona Giancarlo Colaprete è andato oltre. Stufo delle continue spese in scarpe della moglie, definita all’unanimità “Lady Shopping”, ha giocato di prevenzione, murando l’ingresso del suo negozio preferito.

Ovviamente si è trattato di uno scherzo: il muro era di polistirolo. Ma è stato talmente ben studiato e realizzato – non a caso l’uomo è artigiano nel campo dell’edilizia – che alla titolare Clara Marino è quasi venuto un colpo, recandosi venerdì mattina al suo negozio Ekkiè di Corso Ovidio.

“Ho iniziato a intravedere questa muratura da lontano e sono stata colta da panico. Il primo pensiero è che stavo avendo delle allucinazioni. Man mano che mi avvicinavo al negozio l’agitazione diventava sempre più forte. Poi quando ho capito che la cosa era reale, sono stata presa dallo sconforto: E mò come lo butto giù ’sto muro?”.

Avvicinandosi, Clara si è accorta che si trattava di polistirolo. “Ancora in preda al panico mi sono guardata intorno e ho visto l’amico Giancarlo che venendomi incontro rideva. A quel punto anch’io mi sono messa a ridere intuendo che si trattava di uno scherzo”.

Ha detto Giancarlo: “Non avevo altra scelta che murare il negozio dove mia moglie si serve troppo spesso. Ho sempre minacciato la titolare che prima o poi le avrei murato il negozio perché lei, conoscendo il punto debole di mia moglie, continuava a proporle scarpe. Così ho deciso di passare dalle parole ai fatti”

“Ho dovuto agire di nascosto per prendere misure e decidere il colore, riuscendo a fare tutto in tre giorni. Sono soddisfatto del risultato, anche se la cosa più bella è stata vedere la faccia di mia moglie quando tornato a casa le ho mostrato le foto del negozio murato”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti