Svizzera, la città si chiama Gland e gli alberi sono a luci rosse

In una cittadina svizzera sono spuntati alcuni alberi e cespugli dalla forma ‘ambigua’… almeno quanto il nome della località stessa!

22 Ottobre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Gli epic fail sono qualcosa che, da quando il web si è diffuso radicalmente nelle nostre vite, riescono a farci sorridere in ogni momento. Quello che andiamo a scoprire oggi arriva direttamente dalla Svizzera, dal Canton Vaud, nel distretto di Nyon. Ma cosa sarà mai successo nella fin troppo tranquilla vicina confederazione elvetica?

LEGGI ANCHE:– Città è invasa da graffiti a luci rosse: dove si trovano questi murales spinti

In una cittadina di nome Gland, ad alcuni residenti è capitato di fare un giro per le vie del paese, ritrovandosi di fronte ad un’aiuola quanto meno ambigua. Quello in cui gli abitanti della località svizzera si sono imbattuti è stato uno spettacolo decisamente fallico: due cespugli rotondi posti alla base di un terzo cespuglio, che si eleva in altezza.

L’immagine non lascia spazio a dubbi. Ma più che un epic fail del giardiniere, in molti hanno pensato che sia stato voluto… d’altronde in una cittadina che si chiama ‘Gland’ i riferimenti fallici non potevano certo mancare. È impossibile che il curatore dell’aiuola non se ne sia accorto, hanno fatto notare in molti… O forse non è così scontato?

Non è infatti la prima volta che qualcosa del genere accade. Qualche anno fa anche in Italia – a Civitanova Marche – le palme dei giardini furono addobbate con delle luci natalizie che, scesa la sera, lasciavano un colpo d’occhio difficile da fraintendere e che in breve fece il giro del web.

Anche quello che è successo a Gland, dunque, rischia di diventare un vero tormentone di internet che, nel giro di qualche anno, può candidarsi a trasformarsi in un vero classico della rete. Per ora, fotomontaggi arditi se ne sono visti pochi… ma chissà che presto non spuntino come funghi (o cespugli, o altri oggetti dalla forma decisamente equivoca).

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti