0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Sylvester Stallone ricorda 'Rocky': "Fu un miracolo"

A #Giffoni50, Sylvester Stallone in collegamento racconta ai ragazzi i suoi esordi e parla del suo prossimo film, 'Samaritan'.

24 Agosto 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Al #Giffoni50, dopo Richard Gere, arriva un’altra grande stella hollywoodiana. Si tratta di Sylvester Stallone che, proprio come il collega Richard, ha parlato ai ragazzi in collegamento streaming, soffermandosi in particolare sulla sua prossima avventura cinematografica, Samaritan.

Diretto da Julius Avery, il film uscirà nel 2021 e vede Stallone nei panni di un supereroe in pensione. “Samaritan è un’idea fantastica. – dichiara l’attore – Mentre Dredd dava una visione oscura dei supereroi, Samaritan parla di un vecchio supereroe che non vuole più esserlo. È un tema molto realistico e ho scelto di interpretare questo ruolo perché penso possa essere l’inizio di una nuova serie. Credo che in molti si identificheranno nei protagonisti del film”.

Stallone ricorda poi i suoi esordi, a partire da Rocky, un film che considera “una benedizione e un miracolo. Rocky fa capire che i sogni possono diventare realtà. – commenta – Non pensavo potesse essere una cosa così grande. I sogni, a volte, si avverano”.

“Ho vinto questo (l’Oscar, ndr) con Rocky! Ho raggiunto tutto quello che volevo dal giovane uomo che ero. Ora voglio produrre e aiutare i ragazzi ad emergere. Voi avete così tanto da dire. Comunque, dopo tutti questi anni posso dire che il mio regista preferito sono io, sono sicuramente quello con cui vado più d’accordo!”.

Infine, Sylvester Stallone dà un consiglio ai ragazzi di Giffoni, che lo hanno tempestato di domande dimostrando tutta la loro passione e curiosità nei confronti dell’attore. “Se avete un’idea, se volete raccontare la storia di chi con fatica e impegno è riuscito a raggiungere un obiettivo, fatelo. – chiosa infatti Stallone – Molte persone si ritroveranno nel vostro racconto. Non arrendersi mai è importante. È questo il mio suggerimento per tutti coloro che vogliono scrivere, che vogliono raccontare la difficoltà del superare le prove della vita”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti