Teamviewer: come usare il software di tele-assistenza

TeamViewer è un programma di tele-assistenza, rapido ed efficace, che ottimizza i tempi di lavoro e l'assistenza a distanza evitando spostamenti dell'operatore

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

TeamViewer è uno strumento molto utile in tutti quei casi in cui è necessario dare o ricevere assistenza remota tramite tecnico su PC o dispositivi mobili. Sicuramente, si tratta di uno dei programmi più conosciuti ed utilizzati nell’ambito della tele-assistenza. Grazie alla grandissima diffusione, il programma è disponibile in moltissime lingue, tra le quali, ovviamente, l’italiano.

Oltre ad essere disponibile in tante lingue, TeamViewer è fornito per diverse piattaforme. In particolare, il programma può essere eseguito su Windows, Linux, Mac OS X e mobile Windows Phone, Android, iPad ed iPhone. Per scopi privati ed occasionali è possibile scaricare ed utilizzare la versione gratuita. Per un utilizzo aziendale è necessario acquistare la licenza più appropriata.

La stessa interfaccia grafica è utilizzata per fornire o ricevere assistenza. Ogni sessione è identificata con un ID ed una Password. Forniti questi dati all’interlocutore remoto, egli sarà in grado di collegarsi con noi. Ovviamente, se siamo noi a doverci collegare in remoto dovremo digitare l’ID e la Password che ci verranno forniti.

Per utilizzare TeamViewer non è necessario cambiare alcuna impostazione del modem. Una comune configurazione del pc permette a chi ha ID e password di controllare a distanza il computer collegato in remoto, tramite tastiera o mouse. La comodità del programma consiste nel poter eseguire assistenza in rete che, altrimenti, richiederebbe spostamenti fisici dell’operatore.

Scarica il programma sul nostro computer non è difficile. Seguendo semplici passaggi è possibile disporre di questo valido strumento di tele-assistenza. Per prima cosa ci si collega al sito di TeamViewer. Un pulsante “Avvia Versione Gratuita” permetterà di iniziare la procedura. In ambiente Windows si troverà la scritta “Installa” e “per scopi privati non commerciali”. Si mette la spunta e si procede. Quindi, bisogna cliccare “Accetto”, “Fine” e “Si”. A questo punto l’operazione procederà automaticamente.

Nel caso, si disponesse di Mac, prima di iniziare il processo di installazione è necessario scaricare il pacchetto dgm disponibile sul sito. Quindi, si clicca due volte su “Install Team Viewer” e si aprirà una finestra. Procedere su “Continua”, “Accetta” e “Installa”. A questo punto si può digitare la password utilizzata per entrare su OS X. Si preme “Invio” e “Chiudi” per completare il setup. La velocità dipenderà dalla qualità della connessione che si ha a disposizione. Eventualmente, cliccare dal menù “Visualizza”>”Qualità” per migliorare la gestione della connessione stessa.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti