Telefonata a Trump, campione nella bufera

Negli Stati Uniti è esploso un vero e proprio caso che coinvolge sport e politica

Cresce l’attesa per il Super Bowl ma in America prima della finalissima del campionato NFL è esploso un caso che coinvolge sport e politica.

Il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha infatti svelato che Tom Brady, quarterback dei New England Patriots, lo ha chiamato per congratularsi.

“Ma perché questa telefonata e il mio rapporto con Trump sono cosi tanto importanti? Voglio parlare solo di football e della conquista del Super Bowl e soprattutto non voglio che si parli d’altro – le parole di Brady -. Comunque conosco Trump da tanti anni e mi è stato di supporto nel corso della mia carriera. Se sono d’accordo con lui su alcune tematiche sensibili, il rapporto con le donne in particolare? Quando hai un rapporto personale con qualcuno non significa che tu per forza condivida tutti i suoi pensieri o azioni. Telefonate recenti? Ci siamo sentiti al telefono varie volte, nel tempo, negli ultimi 16 anni, da amici”.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti