Tenta una rapina ma chi lo insegue non è uno qualunque

Non ha avuto molta fortuna il giovane 23enne originario del Gambia che ha tentato una rapina in un bar di Montesilvano (Pescara)

Fonte: Fidal (foto archivio)

Non ha avuto molta fortuna il giovane 23enne originario del Gambia che ha tentato una rapina in un bar di Montesilvano (Pescara). Durante la fuga si è trovato alle calcagna Giovanni De Benedictis, una delle glorie della marcia italiana, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Barcellona nel 1992 nella 20 km.

Quando il ragazzo, descritto come un colosso di 190 cm con le gambe lunghe, ha iniziato a scappare di corsa, il vice brigadiere De Benedictis ha iniziato a inseguirlo di corsa. La corsa è durata circa 800 metri, per De Benedictis è stato un gioco da ragazzi raggiungere e arrestare il fuggitivo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti