A quanto pare, Thanos ha buttato giù YouTube

Thanos, oltre ad aver distrutto l’umanità e dimezzato gli Avengers, ha pure buttato giù YouTube. Alla sua cattiveria non c’è mai fine

I fan degli Avengers lo sanno: se c’è qualcuno che può creare caos e fare danno con uno schiocco di dita quello è Thanos.

Internet è un posto bellissimo e ha volte la fantasia e l’estro delle persone superano ogni aspettativa. Negli anni abbiamo assistito a varie scene di panico ogni volta che un servizio essenziale alla sopravvivenza dell’umanità è andato disgraziatamente down. È successo con Telegram (come facciamo senza sticker?), con Whatsapp (ma ringraziamo il cielo che per un po’ si sono silenziati i mille gruppi in cui ci hanno inserito), con Facebook, con Twitter. Mancava solo YouTube. E anche lui è finalmente andato down il 16 ottobre del 2018, una data che il mondo non scorderà mai. Non perché chissà che è successo, ci mancherebbe. YouTube ha ripristinato il servizio poco dopo il crollo dei server. Ma perché le persone hanno dato via alla teoria – ovviamente scherzosa – più bella del mondo.

Secondo l’Internet è stato Thanos a mandare down YouTube. Stanco di tutta quella pubblicità, dei continui avvisi e delle richieste per scaricare l’app, ha schioccato le ditone grasse e chiuso il sito di video più famoso al mondo. D’altronde se ha eliminato metà umanità e Avengers così, figuriamoci cosa gli ci vuole per buttare giù YouTube.

Il servizio di YouTube è tornato online dopo qualche ora, ma l’ombra del titano non ha smesso di aleggiare tra noi. «Avevo appena finito di guardare Ant-Man and the Wasp. Dopo la post-credit scene, ho provato ad andare su YouTube per fare vedere a mia moglie il trailer di Captain Marvel e il servizio non funzionava. Forse lo schicco di dita di Thanos è accaduto per davvero», ha scritto un ragazzo su Twitter.

Sembra che gli orfani degli Avengers non ce la facciano proprio a slegarsi dal pensiero di quello che è successo nell’ultimo film della saga. Lo schiocco di dita di Thanos e la disperazione nelle sale cinematografiche di tutto il mondo riecheggia ancora nelle nostre teste e l’attesa per Avengers 4 non è spasmodica. Di più. Thanos rimane nei nostri incubi e a quanto pare non riusciamo a levarcelo dalla testa.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti