The Libertines: in arrivo un nuovo album

I The Libertines stanno tornando. La band ha annunciato l'uscita del nuovo album nel 2018

I The Libertines stanno per tornare! In questi giorni infatti il duo inglese ha confermato che presto uscirà un nuovo album. Da tempo si vociferava di un possibile ritorno del gruppo, ma solo di recente è arrivata la conferma.

I fan dunque potranno finalmente gustarsi il seguito di “Anthems For Doomed Youth”, il disco che nel 2015 ottenne un grande successo, unendo critica e pubblico. Da allora sono passati tre anni e ora, dopo una lunga attesa, i The Libertines si preparano a sconvolgere ancora una volta il mondo della musica.

Secondo le prime indiscrezioni il quarto album dei The Libertines uscirà nell’estate del 2018. Il disco è stato scritto all’interno del nuovo studio-hotel del gruppo, l’ormai celebre Albion Rooms

La struttura si trova a Margate, piccolo paesino nel Kent, ed è un luogo in cui i The Libertines si sentono liberi di esprimere la propria creatività e si lasciano ispirare. L’hotel ha rinsaldato anche il rapporto fra i componenti del gruppo.

“Abbiamo creato uno spazio che sta per diventare il nostro studio – aveva spiegato qualche tempo fa Pete Doherty a Tgcom24 -. Sarà il simbolo del Risorgimento dei Libertines, della nostra unificazione, nel senso che ci riuniremo fisicamente in quello spazio per scrivere e registrare le nuove canzoni. L’idea mi piace”.

“Gli artisti di oggi stanno nella loro stanza da letto anziché ‘abbandonarsi’ al mondo – aveva aggiunto Pete Doherty, che ha alle spalle una storia con Kate Moss e una con Amy Winehouse -. Oramai le persone cercano disperatamente di creare e ottenere tutto ciò che vogliono con il loro computer…”.

Per ora i The Libertines non hanno svelato altri dettagli, ma di certo l’atmosfera è quella che accompagnò la creazione di “Anthems for Doomed Youth”, grande capolavoro arrivato dopo la separazione del gruppo nel 2004 .

“Quando siamo entrati in studio per registrare il nuovo lavoro non sapevamo in realtà come sarebbe andata a finire – avevano svelato i cantanti e chitarristi parlando del disco – come si sarebbe svolta la realizzazione. Abbiamo dovuto cercare di capire un po’ quale sarebbe stata la strada giusta da prendere. Ma devo dire che ciò che è stato prodotto è molto buono”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti