The Masked Singer, nuovo programma per Milly Carlucci

Tra le novità che la Rai mette in campo per la prossima stagione tv c’è il format The Masked Singer: affidato alla conduzione di Milly Carlucci, il pr

Tra le novità che la Rai mette in campo per la prossima stagione c’è il format rivelazione all’estero The Masked Singer. Previsto su Rai 1 a gennaio 2020, con buona probabilità il venerdì in prime time, il programma vedrà alla conduzione Milly Carlucci che per ora non si sbilancia più di tanto. La news è stata ufficialmente lanciata in occasione della giornata milanese dedicata ai palinsesti autunnali e a portare in Italia lo show sarà Endemol.

Il pubblico americano e tedesco ha già risposto in maniera entusiasta a The Masked Singer, che ha debuttato su Fox il 2 gennaio 2019 mettendo a segno un record di ascolti. La finale USA è stata infatti vista da 10 milioni di spettatori con un piccoli di oltre 12 milioni nell’ultima mezz’ora.

E i dati rivelano anche un appeal molto forte sui giovanissimi tra i 14 e i 29 anni, un piatto che fa gola a Rai1, notoriamente seguita da una platea più matura. E mentre il pubblico a stelle e strisce si prepara alla seconda stagione, il nostro Paese attende di capire di più su questo format. Vediamo il meccanismo.

Si tratta di un talent canoro in cui alcuni volti noti del mondo dello spettacolo si mettono in gioco davanti a una giuria senza svelare la propria identità. Tutti, infatti, indossano costumi che li rendono irriconoscibili e che daranno il nome allo stesso concorrente. Da qui il titolo, The Masked Singer (“Il cantante mascherato”). Il concorrente che alla fine di ogni serata finirà all’ultimo posto della classifica verrà eliminato e solo allora potrà svelare la propria identità.

E il mistero che avvolge le maschere sarà quasi assoluto: saranno solo pochissimi addetti ai lavori a conoscere i personaggi dietro i costumi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti