È uscito "My dear melancholy", il nuovo album di The Weeknd

"My dear melancholy" è il titolo del nuovo album di The Weeknd, uscito a sorpresa il 30 marzo dopo una lunga attesa

Tutto è iniziato poco meno di un mese fa, quando il 2 marzo, su Twitter, Travis Scott, rapper e produttore discografico statunitense, ha lanciato 280 caratteri di anticipazione: “Abel new album is scray. It’s like when I first heard him for the first time.” Travis si riferiva ad Abel Makkonen Tesfaye, più conosciuto con il nome d’arte di The Weeknd, e alla (probabilmente) imminente uscita del suo nuovo album.

Sono passati infatti due anni dall’ultimo disco ufficiale dell’artista canadese di 27 anni. Starboy aveva scalato le classifiche, ma sembra che i suoi fan non debbano aspettare ancora troppo a lungo.

All’indizio lasciato da Travis si aggiunge una foto su Instagram postata dallo stesso The Weeknd, il 27 marzo. L’immagine consiste in uno screenshot di una conversazione tra il cantante e La Mar Taylor, direttore creativo dello stesso The Weeknd. Nello screenshot il cantante canadese scrive: “dovremmo farlo uscire venerdì? Mi è indifferente a essere onesto”.

Non solo: negli ultimi 5 giorni l’account Instagram del cantante è stato un susseguirsi di clip di registrazioni in studio e la didascalia di un post diceva “masterizzando”. Non è nulla di ufficiale, ma è abbastanza per far entusiasmare i fan che hanno riempito di commenti le condivisioni di Abel.

L’ultimo disco di The Weeknd risale al 2016, quando il 28 settembre viene pubblicato il video di Starboy, primo singolo estratto dall’omonimo album e che diventa presto un grande successo. L’album contiene 18 tracce e conta numerose collaborazioni. In Starboy e I feel it coming compaiono i Daft Punk, in Six Feet Under e All I Know partecipa il rapper Future, mentre Lana Del Rey canta in Stargirl Interlude e Kendrick Lamar in Sidewalks.

L’ipotesi è che l’album prenda ispirazione dalla musica dei primi anni di carriera di Abel: forse il rapper Travis Scott intendeva dire questo col tuo tweet, nel quale dice che è stato come ascoltare la sua voce per la prima volta? The Weeknd e Travis Scott hanno già lavorato insieme in passato, incidendo “Pray 4 Love” e “Wonderful”.

Il 30 marzo The Weeknd ha pubblicato a sorpresa “My dear melancholy”, il nuovo album che arriva due anni dopo il successo di “Starboy”. Nell’album troviamo una collaborazione con Gesaffelstein, musicista e producer amico di Kanye West.

Ecco la tracklist completa di “My Dear Melancholy”:

  1. ‘Call Out My Name’
  2. ‘Try Me’
  3. ‘Wasted Times’
  4. ‘I Was Never There’ (featuring Gesaffelstein)
  5. ‘Hurt You’ (featuring Gesaffelstein)
  6. ‘Privilege’

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti