Tifoso aggredisce arbitro, non solo i calciatori sono a rischio

Tifoso aggredisce arbitro di porta durante una partita della massima serie del campionato turco. Vediamo meglio com'è andata

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Tifoso aggredisce arbitro di porta in Turchia. La partita incriminata è Trabzonspor-Fenerbahçe del 24 aprile scorso, incontro valevole per il campionato Süper Lig 2015/16. Il fatto è avvenuto a pochi minuti dalla fine del match, quando il risultato finale era ormai scontato, dato che la squadra ospite conduceva per quattro reti a zero. Il bruttissimo e violento episodio ha chiaramente dimostrato che non solo i calciatori sono a rischio, ma anche coloro che dirigono ed assicurano il rispetto delle regole in campo.

Ricotruiamo quanto accaduto. Era in corso l’85esimo minuto della partita e durante una normale azione di gioco un tifoso aggredisce l’arbitro di porta. L’ultras della squadra di casa del Trabzonspor è riuscito ad arrivare sul campo e assalire alle spalle l’arbitro di porta Volkan Bayarslan. L’assistente è stato scaraventato in terra e poi colpito con calci e pugni. Per fortuna l’aggressione è durata pochi secondi, grazie all’immediato intervento di steward e forze dell’ordine che hanno immobilizzato e portato via l’uomo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti