Torna a casa in bici ma pedala per giorni nella direzione errata

Un uomo, di nazionalità cinese, ha pedalato 3000 miglia prima di accorgersi di aver sbagliato strada

Un uomo, di nazionalità cinese, ha pedalato 3000 miglia prima di accorgersi di aver sbagliato strada. Il ciclista era stato ai festeggiamenti del Capodanno Cinese a Rizhao, nella provincia del Shandong, in dicembre e stava rientrando a casa sua, in Qiqihar, 1.700 km di distanza. Gli agenti della polizia di Wuhu, nella provincia di Anhui, lo hanno fermato mentre pedalava in autostrada. A raccontare la sua storia è la Bbc, che ha ripreso il report dal giornale cinese People’s Online Daily.

Le telecamere di sorveglianza hanno mostrato l’arresto dell’uomo, che ha spiegato ai poliziotti di aver percorso più di 1600 chilometri sulle due ruote, non avendo abbastanza soldi per permettersi il trasporto pubblico. Gli agenti gli hanno così pagato il biglietto del treno per permettergli di tornare a casa sua. L’uomo ha raccontato di essersi affidato alle informazioni chieste ai passanti, non essendo in grado di leggere mappe o segnali stradali.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti