Torta Mimosa e Sanremo, cosa li lega? In pochi lo sanno

Perfetta per festeggiare la giornata delle donne, ecco la storia e le curiosità legate alla torta Mimosa

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

In occasione della festa della donna che cade l’8 marzo non solo è bello ricevere le tipiche mimose gialle (anche se queste non sono le vere mimose!) e appagare occhi e olfatto, ma è cosa gradita donare una gioia pure al palato con una bella torta Mimosa da gustare insieme alle donne della propria famiglia. Forse però non tutti sanno che questo dolce ha un legame speciale con la città di Sanremo. Vediamo quale.

In questo caso non si parla di Sanremo per la kermesse musicale, che pure tanta fortuna ha regalato negli anni alla città, ma in quanto sede di un concorso dolciario che ha avuto luogo nel 1962 e che ha visto il debutto ufficiale della torta Mimosa.

Prima però dobbiamo fare un passo indietro. A inventare questo delizioso dolce sembra sia stato un pasticciere italiano che risponde al nome di Adelmo Renzi, proveniente da un paese in provincia di Rieti. Siamo negli anni Cinquanta e il nome della torta è dovuto ai pezzetti di pan di Spagna sparsi in superficie che nella forma ricordano proprio i fiori gialli della mimosa.

La fama di questa torta è arrivata qualche anno dopo, più precisamente nel 1962. Scenario di questo importante debutto è stata la città dei fiori per eccellenza, Sanremo, che ha ospitato un concorso dolciario riservato alle torte. A vincere è stata proprio l’opera di Adelmo Renzi, che omaggiava la cittadina ligure proponendo una creazione floreale, almeno dal punto di vista estetico.

La ricetta originale della torta Mimosa di Adelmo Renzi non è stata mai svelata, ma da quel momento è stata associata con grande fortuna alla festa della donna. Se per quel che riguarda l’opera “renziana” possiamo solo immaginare la sua bontà, per nostra fortuna esistono svariate versioni della torta Mimosa facilmente reperibili in rete. Quale miglior occasione se non l’8 marzo per provare a rifarla?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti