Tragedia prima della partita, bus capovolto

Il mezzo si è rovesciato in una curva, momenti di panico e squadra in lutto

Fonte: Screenshot tratto da Twitter

Una tragedia ha colpito i Glasgow Rangers e tutti i suoi tifosi. Un sostenitore di 39 anni del club scozzese è morto poche ore prima della partita tra i "Gers" e il Partick Thistle dopo un grave incidente che ha coinvolto un pullman che trasportava i tifosi a Ibrox Park.

Il bus a bordo del quale viaggiano circa 40 sostenitori si è ribaltato in una curva. Altri due fan sono gravemente feriti, una ventina quelli ricoverati in ospedale per lesioni varie. L'impatto fatale si è verificato nel pomeriggio di sabato sulla A76, nei pressi della rotonda di Crosshouse, nella contea di Ayrshire. Gli agenti della polizia locale hanno provato a ricostruire la dinamica: "Le indagini sono attualmente in corso per stabilire le cause dello schianto. Chiunque abbia qualsiasi informazioni utile è pregato di chiamare gli ufficiali di polizia stradale a Irvine", le parole dell'ispettore Faulds. 

In campo i Rangers hanno vinto per 2-0 grazie alle reti Niko Kranjcar e Andy Halliday, ma il pensiero della squadra è andato ai tifosi subito dopo il match.

"Tre punti!! Ne avevamo bisogno. I pensieri, però, vanno ai tifosi dei Rangers, agli amici e alle loro famiglie addolorate per quanto accaduto", ha scrittosu Twitter Harry Forrester.

In lutto anche uno dei giocatori più rappresentativi della squadra, Joey Barton: "Auguriamo loro una pronta guarigione".

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti