Ecco il trailer dello spin off "Solo: A Star Wars Story"

"Solo: A Star Wars Story" è il titolo dello spin-off della saga di Guerre Stellari. Ecco il trailer di uno dei film più attesi dell'anno

Dopo una lunga attesa i fan di Guerre Stellari hanno finalmente scoperto il trailer di “Solo: A Star Wars Story”, lo spin off della saga. Le prime immagini della pellicola erano state trasmesse nel corso dell’ultimo Super Bowl, destando grande curiosità.

Dopo l’anteprima dello scorso febbraio finalmente è stato svelato il trailer ufficiale del film. “Solo: A Star Wars Story” è incentrato su uno dei personaggi principali (e più amati) della saga di George Lucas. Stiamo parlando di Ian Solo, il combattente amico di Chewbecca e innamorato della principessa Leila.

La storia raccontata nel film diretto da da Ron Howard si svolge negli anni precedenti gli eventi della celebre trilogia di “Star Wars”. I fan in questo modo scopriranno l’infanzia di Ian Solo, ma potranno anche assistere all’incontro con Chewbecca, divenuto poi il co-pilota del Millennium Falcon e con Lando Calrissian, apparso in “L’impero colpisce ancora”, capolavoro del 1980.

Nel trailer vediamo un Ian Solo giovanissimo, interpretato da Alden Ehrenreich, che sceglie di entrare nella banda guidata da Tobias Beckett, alias Woody Harrelson. Il protagonista si troverà quindi a vivere un’avventura dietro l’altra, rischiando anche la vita.

Nel cast del film spiccano anche Donald Glover, che dà il volto a Lando Calrissian, Emilia Clarke, che veste i panni di Q’ira e Thandie Newton, scelta per il ruolo di Val. Nel film vedremo Ian Solo (o Han Solo) andare in cerca del suo Millennium Falcon e scontrarsi con gli Stormtrooper.

Il trailer di “Solo: A Star Wars Story”, arriva a poche settimane dall’uscita nelle sale. Il film verrà presentato in anteprima al Festival di Cannes e sarà sul grande schermo il prossimo 25 maggio.  La pellicola è stata segnata da non pochi problemi.

La sua uscita era stata ritardata a causa di alcuni problemi nella lavorazione causati dal licenziamento improvviso di Chris Miller e Phil Lord, i precedenti registi. Ma non è tutto: secondo alcune indiscrezioni a rallentare le riprese ci sarebbe stata anche la scarsa bravura di Ehrenreich, che avrebbe richiesto l’intervento di un acting coach.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti