Trascorri troppo tempo con il tuo lui? Sei una cattiva fidanzata

Le relazioni amorose sono delicatissime, le dinamiche tra i partner sono personali ma se passate tutto il vostro tempo con lui o lei, non va bene

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Sappiamo tutti bene quanto donne e uomini in fatto di relazioni amorose siano su differenti lunghezze d’onda, ma quando superano gli ostacoli iniziali, riescono persino ad andare d’accordo (baciatevi tanto, non invecchierete!): eppure di fondo, anche davanti alla coppia più affiatata del mondo, rimangono distanze abissali. Poiché gli uomini sono generalmente accusati di non essere abbastanza romantici o presenti (o rumorosi mentre dormono tanto che le donne dormono 3 ore in meno), il gentil sesso finisce per colmare le mancanze dei propri partner senza rendersi conto che così facendo rovinerà il rapporto.

Danneggiare gli equilibri è piuttosto facile, dunque se vi rendete conto che state attuando uno dei seguenti comportamenti, sappiate che state sbagliando e non è ancora tardi per raddrizzare il tiro e riportare le cose al loro posto (questi sono gli effetti sul corpo se il matrimonio non va).

Trascorrete tutto il tempo insieme al vostro lui? Allora non siete delle fidanzate ideali: stare insieme in modo totalizzante può risultare deleterio, poiché “la co-dipendenza è un’eccessiva dipendenza emotiva o psicologica da un partner”, ha spiegato lo psicologo clinico Jennifer Rhodes a Insider.

Sebbene la co-dipendenza sia buona in parte perché favorisce la fiducia e un legame intimo nella tua relazione, fare quasi tutto insieme alla fine potrebbe portare a problemi di relazione perché potresti sopraffare il tuo partner e abbassare la tua autostima.

Quando litigate, vuoi avere sempre l’ultima parola e godi nel momento in cui “vinci” tu? Sbagliatissimo anche questo atteggiamento: l’amore non è una conquista come i litigi non sono da considerarsi sfide.

E vi capita di riprendere il vostro partner ogni volta che dice o fa qualcosa? Puntualizzate sempre criticando le sue azioni (se vi abbraccia così, fate bene a farglielo notare)? Questo nuoce molto gravemente alla relazione, poiché le critiche sterili abbattono l’autostima del vostro lui mostrando le vostre profonde insicurezze. Se poi sfociate nel sarcasmo, le cose possono mettersi molto male.

Così come quando evitate di confrontarvi con lui comunicandogli esigenze e bisogni: imbottigliare le emozioni facendo finta che vada tutto bene significa ingigantire l’ostacolo, reprimere i propri sentimenti (quando vi fa arrabbiare, ordinate questo dolce!) e avere la certezza che ricapiterà una situazione simile in cui reagirete allo stesso modo minando ancor di più la relazione.

Infine vi suggeriamo di lasciar perdere i telefonini quando trascorrete del tempo insieme: “Se ti rendi conto che non interagite attivamente insieme, fai le tue cose anche quando sei con lui e viceversa, questa è un’indicazione che c’è disconnessione o mancanza di legame“, ha detto il terapista delle relazioni Megan Fleming a Redbook.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti