Tutto sulla seconda stagione di Tredici in arrivo su Netflix

Torna su Netflix la triste storia di Hannah Baker: ecco cosa sappiamo su “Tredici 2”

Segnate il 18 maggio sul calendario: la seconda stagione di “Tredici”, la serie che racconta la difficile storia di Hannah Baker, sta per tornare.

“Le cassette erano soltanto l’inizio”. Così si apre la seconda stagione di “Tredici”, lo show che vede protagonisti Katherine Langford e Dylan Minnette nei ruoli dei due adolescenti Hannah Baker e Clay Jensen. La prima serie si è conclusa con la tragica scomparsa della ragazza, che ha deciso di porre fine alla sua vita a causa dei bulli e delle violenze subite nel periodo passato alla Liberty High. Ma, come ha detto Dylan Minnette in un’intervista, nella seconda stagione di “Tredici” scopriremo molto di più sul complesso personaggio di Hannah Baker.

Se le protagoniste nella prima stagione di “Tredici” erano delle cassette, nella seconda saranno invece alcune polaroid. La trama non abbandona il suo filo conduttore e la storia di Hannah Baker, ma mostra allo spettatore il processo che segue la scomparsa della ragazza. I suoi amici sono andati avanti con la loro vita ma devono affrontare delle nuove sfide: sembra che qualcuno sia intenzionato a coprire ciò che è stato fatto ad Hannah, e loro vogliono impedirlo. Saranno introdotti nuovi personaggi e approfondito il tema della cultura della violenza sessuale – cosa che probabilmente scatenerà molte polemiche.

“Tredici” è una serie televisiva prodotta dalla cantante Selena Gomez e che ha creato molto scalpore. I temi trattati – bullismo, violenze e abusi – hanno scatenato un dibattito molto seguito non solo in rete, ma anche tra medici, psicologi e (soprattutto) operatori scolastici. In tanti hanno criticato la scelta di mostrare così crudamente la fine della vita di Hannah Baker, e in molti casi è stato chiesto di non far vedere la serie nelle scuole. Nonostante questo dibattito, gli attori e la crew che hanno lavorato a “Tredici” hanno dichiarato che la seconda stagione tratterà tematiche ancora più forti delle precedenti. «Abbiamo portato sullo schermo molti temi che la gente ritiene un tabù, ma noi ne abbiamo parlato ugualmente. Se possibile, le mostreremo in maniera ancora più aperta nella seconda stagione». E Hannah Baker? La ragazza continuerà ad apparire nello show sotto forma di ricordo, ma saranno mostrati aspetti della sua vita diversi da quelli che abbiamo imparato a conoscere nella prima stagione di “Tredici”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti