Troppe polemiche, Bocelli rinuncia a cantare per Trump

Il presidente eletto gli aveva chiesto di esibirsi all'inaugurazione

Fonte: Copyright (c) APCOM.

New York, 20 dic. (askanews) – Andrea Bocelli non si esibirà per Donald Trump nel giorno dell’inaugurazione del suo mandato da presidente degli Stati Uniti. Lo scrive Page Six, la sezione di gossip del New York Post, secondo cui il tenore italiano avrebbe deciso di rinunciare alla sua partecipazione dopo le critiche che gli sono state rivolte negli ultimi giorni sui social. Dopo le prime indiscrezioni, era subito nato il movimento “Boicotta Bocelli”.

Bocelli – secondo Page Six – era stato contattato personalmente da Trump, suo grande fan. Nel 2010, il miliardario ha ospitato una serata con il tenore a Mar-a-Lago, il suo resort in Florida.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti