Trova portafogli con 2.000 € e lo riconsegna al turista sbadato

Un comportamento onesto è senza dubbio trovare un portafogli con 1.900 euro, documenti e carte di credito, e fare di tutto per ritrovare il proprietario e consegnarglielo.

È accaduto pochi giorni fa a Cefalù, in provincia di Palermo, e la storia è stata raccontata da Palermo Today.

Protagonista un tabaccaio che, nel proprio locale della centralissima piazza Duomo, ha trovato un borsello con quasi 2.000 euro in contanti.

Senza pensarci due volte, l’uomo, Francesco Geraci, è uscito dalla tabaccheria e ha camminato per le strade della cittadina normanna fino a quando, dopo un’ora, ha ritrovato il legittimo proprietario del portafogli, un turista rumeno, rintracciato grazie alla carta d’identità.

Come raccontato alla testata giornalistica locale, Geraci ha girato a lungo per le viuzze di Cefalù: “Stavo per desistere quando l’ho incrociato non lontano dalla nostra tabaccheria, perché stava cercando di ripercorrere al contrario il tragitto di quella mattinata di vacanza nella speranza di trovarlo, magari per terra. La sua reazione è stata di stupore e sollievo, mi ha ringraziato per il gesto e ha proseguito per strada”.

“Abbiamo raccontato questa vicenda – ha spiegato uno dei due soci dell’attività – non per ricevere lodi e ammirazione ma perché trovo giusto sottolineare, in un mondo pieno di ruberie e imbrogli, un bel gesto come questo pieno di onestà”.

Voi vi sareste comportati come il tabaccaio siciliano?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti