0, 0, 0, 1, 0, 0, 0 trend

Trucco intelligente di Google Maps per risparmiare benzina e gpl

Si sta diffondendo un trucco intelligente di Google Maps per risparmiare denaro su benzina e diesel: ecco di che si tratta

8 Settembre 2022

Le avete provate proprio tutte per risparmiare qualcosa in termini di benzina? Di recente agli automobilisti è stato consigliato di utilizzare un astuto trucco di Google Maps per risparmiare denaro su benzina e diesel dal momento che i prezzi continuano ad essere molto alti e che la situazione per quest’inverno non sembra migliorare.

Il trucco che si sta diffondendo tra coloro che utilizzano spesso e a lungo la macchina è di evitare gli hotspot di traffico perché – e i romani lo sanno bene – gli ingorghi ci fanno consumare tanto carburante. Passare da folle alla prima fino alla seconda e poi decelerare e scalare di nuovo per chissà quante volte, infatti, è tra i principali fattori per cui il serbatoio si svuota prima di quanto non vorremmo.

Quando un veicolo è costretto ad accelerare e frenare continuamente, il consumo di carburante ne risente negativamente. Controllare Google Maps prima di partire può quindi rivelarsi molto utile: evitando gli hotspot del traffico e prendendo percorsi alternativi, i conducenti potrebbero non solo aspettarsi un viaggio più agevole, ma anche un migliore consumo di carburante.

Come abbiamo detto (ecco l’articolo), guidare con costanza e regolarità – evitando accelerate e frenate brusche – ci fa sfruttare al meglio la benzina e ritardare la inevitabile sosta al distributore di benzina.

Stando a quanto spiegato dagli esperti, la velocità giusta da adottare è 70 km/h; si consiglia inoltre agli automobilisti di guidare con la marcia più alta possibile, chiaramente entro il limite di velocità. In questo modo, gli automobilisti possono anche aumentare il risparmio di benzina, gpl o diesel, poiché la velocità eccessiva è il più grande fattore di consumo di carburante… Può aiutarvi immaginare di guidare con una bacinella di vetro piena di acqua sul sedile del passeggero: così facendo sarete portati a fare attenzione, mantenere leggera la pressione sull’acceleratore e evitare strappi eccessivi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti