0, 0, 1, 1, 1, 0, 0 trend

Trucco per togliere definitivamente la muffa dalle pareti di casa

Può capitare di avere tracce di muffa in casa: se la situazione è ancora gestibile, ecco il trucchetto facile ed economico per sbarazzarsene

A causa dell’umidità, della poca areazione o dell’età della casa, non è insolito rintracciare sulle pareti piccole zone ricoperte di muffa (questa muffa vale 15000 dollari!): capita, per esempio, nei bagni senza finestra dove il calore sprigionato dalla doccia rende più fertile il proliferare di questi funghi, tuttavia se il danno non è così esteso da rendere necessario l’intervento di un professionista, esistono degli accorgimenti fai-da-te da mettere in pratica.

Tra i trucchetti più facili, economici ed efficaci contro le muffe vi consigliamo di utilizzare il bicarbonato di sodio, le cui proprietà anti-batteriche sono note a tutti. Il bicarbonato è un ottimo alleato nelle pulizie di casa e la sua versatilità lo rende uno dei nostri migliori amici quando si tratta di igiene tra le quattro mura.

Oltre ad igienizzare gli alimenti e detergere la pelle in caso di acne, la baking soda ha la capacità di assorbire gli odori e combattere l’umidità e la muffa: per questo motivo non può mancare in ambienti chiusi come armadi, scarpiere o anche il frigorifero. Bastano 150 gr. in una ciotola e lasciatela scoperta per un mese, dopodiché gettate il bicarbonato vecchio negli scarichi, così ridurrete anche la formazione di calcare.

Se la muffa ha già intaccato le pareti, meglio procedere in un altro modo e realizzare una sorta di sapone anti-muffa naturale al 100%. Avete bisogno di 1 tazza di acqua, ½ tazza di aceto bianco, 1 cucchiaio di bicarbonato, 5 gocce di olio essenziale di lavanda, 5 gocce di olio essenziale di limone e un flaconcino spray.

Prima di aggiungere aceto (qui un altro trucchetto con l’aceto) e oli essenziali, è necessario far sciogliere il bicarbonato nell’acqua e poi procedere con la preparazione: una volta ultimata, versate tutto nella boccetta e vaporizzate sulle superfici interessate e attendete qualche ora. Mentre il bicarbonato sbiancherà la parte con il fungo, gli oli essenziali – che hanno proprietà anti-microbiche – faranno il resto. Infine, atteso il tempo necessario, detergete la parte con un panno.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti