0, 0, 0, 0, 1, 0, 1 trend

Tupac è vivo e sta registrando nuova musica?

Il rapper Tupac Shakur, morto a Las Vegas nel 1996, sarebbe in realtà vivo e starebbe registrando nuova musica: la "bomba" di Suge J Knight

Amanti del rap, tenetevi forte: Tupac Shakur sarebbe vivo e starebbe registrando nuova musica.

La “bomba” è stata sganciata da Suge J Knight, il figlio di Suge Knight, uno dei discografici più importanti nella storia del rap nonché fondatore della Death Row Records.

Su Instagram, Suge J Knight ha scritto: «Ho riportato Pac in studio. Nuova musica in arrivo», specificando che «non è uno scherzo». Il figlio del fondatore della Death Row Records ha poi aggiunto di essere alla ricerca del miglior produttore per lavorare ad un «progetto con Pac».

Suge J Knight vorrebbe rilanciare l’etichetta fondata dal padre con la musica di Tupac Shakur. Già a ottobre, aveva dichiarato sui social network che il rapper (noto anche come 2Pac e Makaveli) non sarebbe stato assassinato a Las Vegas nel settembre del 1996. A suo dire, Tupac sarebbe vivo e vegeto in Malesia (e non a Cuba, come sostengono alcune teorie cospirazioniste).

Tupac Shakur, stando alla ricostruzione ufficiale dei fatti, è morto il 13 settembre 1996. La notte fra il 7 e l’8 settembre di quell’anno, il rapper si trovava all’MGM Grand Las Vegas per assistere ad un incontro di boxe di Mike Tyson, assieme a Suge Knight e ad altri membri della Death Row Records.

Mentre lui e il suo gruppo si dirigeva verso un club dove avrebbero trascorso la serata, l’auto con a bordo Tupac e Suge Knight fu affiancata da un’altra vettura dal quale partirono 12 colpi in rapida successione. Quattro di questi raggiunsero e ferirono gravemente il rapper. Il cantante fu trasportato d’urgenza presso l’University Medical Center of Southern Nevada. Morì alcuni giorni dopo a causa di alcune complicazioni.

Il messaggio lanciato da Suge J Knight su Instagram non è la prima teoria che mette in dubbio la morte di alcuni importanti artisti. Oltre a Tupac Shakur, secondo altre teorie cospirazioniste anche Elvis Presley, infatti, sarebbe ad esempio vivo.

Altri cantanti attualmente in vita, invece, sarebbero “in realtà” morti secondo alcune teorie rilanciate ciclicamente sul web: ad esempio, c’è chi sostiene che il vero Paul McCartney sia morto nel 1969 oppure che Avril Lavigne sia deceduta nel 2003. Entrambi, secondo i complottisti, sarebbero stati sostituiti con alcuni sosia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti