Tutti noi viviamo 15 secondi nel passato

Il nostro cervello non smette di stupirci: questa è la sua tecnica per stabilizzare la nostra percezione della realtà

Secondo una ricerca condotta congiuntamente dall’Università della California insieme all’Università di Aberdeen, una delle incredibili funzioni del nostro cervello sarebbe quella di “stabilizzare” la nostra percezione della realtà facendoci vivere, di fatto, circa 15 secondi nel passato.

Secondo le ricerche condotte dagli studiosi, infatti, quello che vediamo sarebbe una media degli ultimi 15 minuti di osservazione congiunta fra occhio e cervello: questo perchè il nostro input visivo è decisamente importante, cioè percepiamo tantissime informazioni che poi devono diventare un output coerente e soprattutto veloce. Basti pensare solo al movimento degli oggetti che osserviamo, ai cambiamenti di luce e di punto di vista, anche al battito delle palpebre.

Ecco quindi che il cervello usa un “trucchetto” che ha funzione stabilizzatrice, cioè ci permette di vedere le cose importanti anche se non esattamente in tempo reale: questo per fare in modo che il cervello lavori meno ed abbia lo stesso tutte le informazioni che servono. (Le strategie per allenare il cervello: 10 trucchi)

In effetti, se ci pensiamo, spesso noi non ci rendiamo conto dei sottili cambiamenti, quelli che avvengono gradualmente intorno a noi: ad esempio l’invecchiamento di un viso. I ricercatori hanno condotto un test, nel quale mostravano due volti identici, ma in cui uno invecchiava lentamente per 30 secondi. Agli osservatori veniva chiesto di definire un’età prima e dopo i 30 secondi e molti di loro hanno risposto con l’età del viso mostrato 15 secondi prima. (Le sei abitudini che ti fanno invecchiare in anticipo)

Chiaramente questo sistema, dal punto di vista del cervello, ha più pro che contro: come detto gli permette di dosare le energie lavorando meno e offrendoci comunque una panoramica soddisfacente di quello che ci circonda. E’ però ovvio che l’occhio umano, anche il più allenato, non può essere preciso al 100% su ciò che accade in tempo reale come potrebbe essere, ad esempio, una macchina.

 

 

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti