Umilia un giocatore, Mourinho nei guai: "Vada in carcere"

Lo Special One finisce nella bufera dopo quanto fatto a un suo giocatore.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: Getty Images

José Mourinho scarica Bastian Schweinsteiger e finisce nella bufera. La mossa dell'allenatore del Manchester United di mettere fuori rosa il nazionale tedesco perché non rientra più nei suoi piani ha mandato su tutte le furie il sindacato internazionale dei calciatori, FifPro, pronto a trascinare lo Special One in tribunale e, addirittura, in carcere.

"E' chiaramente mobbing. In Slovenia avremmo incriminato Mourinho e chiesto il massimo della pena, vale a dire tre anni di prigione", ha spiegato Dejan Stefanovic, avvocato e membro del FifPro dalla Slovenia, alla BBC.

"Schweinsteiger potrebbe rivolgersi all'Associazione dei calciatori professionisti per denunciare Mourinho. Tutti i giocatori della prima squadra devono allenarsi con gli stessi allenatori, nello stesso posto, con gli stessi compagni e nello stesso orario in cui si allena la prima squadra. E' una regola che dovrebbe valere per ogni giocatore e per tutti i club perchè scritta nel regolamento Fifa". 

Durissimo anche il presidente del Bayern Monaco Karl Heinz Rummenigge, che ha parlato di "umiliazione": "Non potevo crederci. Nulla di tutto questo è mai accaduto al Bayern Monaco", le sue parole alla Bild.

Schweinsteiger, gloria della Germania con 120 presenze nella Nazionale maggiore, si allena attualmente con le riserve.

Intanto Mourinho si prepara ad accogliere Paul Pogba: "Presto un colpo di mercato". Il più caro della storia del calcio.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti