Una pasticceria per aiutare i cani e i gatti randagi

In Anatolia mamma e figlia hanno deciso di avviare una pasticceria destinata ad aiutare tutti i cani e i gatti randagi della Turchia.

Fonte: 123RF

In Turchia, e in particolare nella regione dell’Anatolia centrale, esiste una pasticceria dedicata agli animali più sfortunati. Due donne, mamma e figlia, hanno infatti deciso di aprire un negozio dedicato esclusivamente al sostentamento dei cani e gatti randagi del Paese ai quali sono destinati i profitti dell’attività.

Habibe Bayram e la figlia Hilal, quest’ultima studentessa di veterinaria, sono le proprietarie di questo speciale esercizio commerciale oltre che ideatrici dell’iniziativa solidale. Attiva nella provincia di Kayseri, la pasticceria delle Bayram devolve i propri proventi a chi si occupa direttamente di randagi e la stessa proprietaria spiega questa scelta.

“Ho solo cercato di aiutare gli animali facendo quello che mi riesce meglio, ossia i dolci”, riporta LaZampa.it. “Gli animali randagi soffrono ma non lo possono dire, perché non parlano. – aggiunge la figlia – E sono soli […] sono felice che mamma mi abbia voluto seguire in questo progetto.”

L’attività procede a gonfie vele: la pasticceria, infatti, provvede ad acquistare alimenti per cani e gatti che vengono inviati alle varie strutture per randagi ma non mancano richieste anche da parte delle cliniche.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti