Usare Facebook aiuta a vivere più a lungo. Lo dice la scienza

Secondo un recente studio chi usa Facebook vive più a lungo rispetto a chi non è attivo sui social

Fonte: Depositphotos.com

Usare Facebook aiuta a vivere più a lungo. A dimostrarlo una ricerca compiuta dall’Università della California su 12 milioni di americani, secondo cui chi è attivo sui social ha il 12% di probabilità in meno di morire entro l’anno rispetto a chi non lo è.

Lo studio, pubblicato sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas), sta facendo molto discutere e conferma come le persone con tanti legami sociali, anche se costruiti online, vivano molto più a lungo. Da tempo ormai gli studiosi hanno scoperto come le reti sociali forti siano legate ad un’aspettativa di vita più lunga, ad oggi però nessuna ricerca aveva analizzato le amicizie online.

L’associazione tra longevità e reti sociali è stata identificata nel 1979 da Lisa Berkman e da allora è stata confermata centinaia di volte – ha rivelato James Fowler, fra gli autori dello studio – le relazioni sociali sembrano essere un dato predittivo sull’aspettativa di vita così come lo è il fumo, più preciso di quanto non lo siano l’obesità e la mancanza di attività fisica. Quello che stiamo aggiungendo noi è che anche le relazioni online sono associate alla longevità”.

Analizzando i dati Facebook degli utenti californiani e incrociandoli con i decessi, gli studiosi hanno messo alla prova questo principio anche nel mondo dei social. “Interagire on line – ha concluso lo scienziato – appare salutare quando l’attività è moderata ed è complementare alle interazioni personali“.

I ricercatori hanno poi specificato come anche nelle comunità online ci siano delle differenze. Ad avere un’aspettativa di vita più lunga, ad esempio, sono le persone con un livello di integrazione sociale alto anche nella vita reale e che conducono un’esistenza attiva non solo su Facebook, partecipando quotidianamente ad eventi, feste ed iniziative varie.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti