Valdir ha i muscoli di Hulk ma rischia la vita

I suoi bicipiti misurano 58 cm: "Voglio farli ancora più grandi".

Fonte: Screenshot tratto da Instagram

In Brasile lo conoscono con il soprannome di Monstruo. Di professione body builder, 48 anni, Valdir Segato è finito sotto i riflettori per i suoi bicipiti decisamente "fuori norma". Al momento Valdir circola con bicipiti pari a 58 cm di grandezza. Frutto del duro lavoro in palestra e di una dieta particolare? Non solo, visto che Valdir ha ammesso, senza problemi, di iniettarsi, nelle braccia, grandi quantità di Synthol.

Parliamo di un farmaco, a base oliosa, che allarga a dismisura i muscoli, rendendoli, appunto, abnormi. Un farmaco che comporta, tuttavia, rischi elevatissimi a livello di salute. Eppure Valdir non pare preoccuparsene più di tanto: "Mi chiamano Hulk, Schwarzenegger o He-Man, e tutto questo mi piace molto, mi rende felice. Ho raddoppiato le dimensioni del mio bicipite, ma il mio obiettivo è farli crescere ancor di più. Li voglio più grandi".

Diversi esperti di medicina hanno esortato Valdir ad evitare di usare nuovamente il Synthol ma il 48enne brasiliano, con problemi di droga alle spalle, ha fatto sapere di non volersi fermare. Anzi, il sogno sarebbe, come confidato al Daily Mail, di conquistare il record mondiale di grandezza dei bicipiti attualmente nelle mani dell'egiziano Ismail. L'ultima misurazione del campione in carica "raccontava" di 78 cm di bicipite.

Il 28enne Ismail, soprannominato Braccio di Ferro, non ha mai ammesso di aver fatto uso di Synthol. La sua ricetta vincente? Tanto pollo, bibitoni vari e due ore di allenamento ogni giorno, praticamente da sempre. La sfida tra Hulk e Braccio di Ferro è appena cominciata. Tutti e due sembrano pronti a dare il massimo per avere i bicipiti più grandi del mondo…

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti