Valido il contratto M5s e Raggi è eleggibile (lo dice il tribunale di Roma)

Rigettato il ricorso contro il "codice" della Casaleggio associati

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 17 gen. (askanews) – E’ stato rigettato il ricorso sul contratto firmato prima delle elezioni dalla sindaca pentastellata di Roma, Virginia Raggi. In una istanza il legale ricorrente Venerando Monello chiedeva la dichiarazione di ineleggibilità della prima cittadina e la nullità del contratto privato sottoscritto dalla stessa con la Casaleggio associati, il cosiddetto Codice di comportamento per i candidati eletti del Movimento 5 stelle.

La decisione è stata del giudice della I sezione del tribunale civile.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti