Vettel resta su tre ruote, la Mercedes se la ride

La casa della Stella scherza sulla disavvetura del ferrarista

Fonte: Screenshot tratto da Twitter

Il Gran Premio di Singapore non parte di certo sotto i migliori auspici per Sebastian Vettel, relegato all'ultima posizione in griglia in seguito alla rottura della barra di torsione della sua Ferrari durante il Q1.

Il pilota tedesco ha spiegato così le proprie difficoltà con la monoposto: "Stavo andando con tre ruote e non riuscivo ad andare veloce. Sfortuna? C'è un motivo sicuramente, qualcosa si è rotto, dobbiamo capire cosa, e fare in modo che non si ripeta, soprattutto sulla macchina di Kimi. Sicuramente per me oggi è stato un peccato", le sue parole.

A rendere ancora più nero l'umore del tedesco, oltre ad un altro Gran Premio in salita ed alla conformazione del circuito di Singapore, che non agevola di certo i sorpassi, ci ha pensato anche l'ironia degli acerrimi rivali della Mercedes, sempre più dominatori del mondiale.

La casa della Stella ha pubblicato una foto sul proprio profilo Twitter in cui si vede una vettura rossa a tre ruote con la scritta "Seb sta provando questo set up". Ironia, certo, ma lo stile forse imporrebbe maggiore attenzione. E rispetto.

Il cinguettio della Mercedes non è però l'unico fatto curioso accaduto in questo weekend. Nel corso della terza sessione di prove libere, infatti, si è assistito ad una vera e propria mostruosa invasione di pista.

Un enorme varano di Komodo è apparso sull'asfalto a pochi minuti dall'inizio della sessione, attraversando il tracciato fra lo stupore di alcuni piloti.

Max Verstappen ha esclamato in radio: "C'è una lucertola gigante in pista… Guardate che non sto scherzando..", tra le risate del muretto della Red Bull.

Successivamente, Nico Rosberg ha conquistato la pole position.

A fianco del tedesco, miglior tempo con 1'42''584, partirà dalla prima fila anche Daniel Ricciardo con la Red Bull (1'43''115). In seconda fila invece il leader del Mondiale Lewis Hamilton e Max Verstappen sull'altra Red Bull.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti