Virginia Raggi dichiara guerra ai "portoghesi" sui mezzi pubblici

La sindaca: aumentiamo il numero dei controlli

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 29 gen. (askanews) – “Per rispondere alla domanda di maggiori controlli che ci viene rivolta dai cittadini l’Atac aumenterà il numero dei controllori”. Lo annuncia la sindaca di Roma Virginia Raggi sul sito del comune, spiegando l’intenzione di perseguire l’obiettivo della lotta all’evasione tariffaria sui mezzi pubblici, “attraverso il quale si possono recuperare milioni di euro per migliorare la mobilità della Capitale”.

Altro aspetto “sul quale siamo attivamente operativi”, spiega Raggi, “è quello della mobilità cittadina, nel tentativo di risolvere una serie di problematiche e criticità che abbiamo trovato. Una di queste riguarda il consumo precoce delle ruote della metro C, un’anomalia piuttosto seria visto che questa linea è stata inaugurata da meno di tre anni e che i costi di manutenzione sono altissimi. Oggi cercheremo di risolverla con dei lavori straordinari che prevedono la sostituzione del deviatoio della stazione Malatesta. Saneremo questa situazione che obbliga a una manutenzione delle ruote ai 30mila km invece che ai 150mila km previsti”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti