Vittoria Schisano confessa l'amore per Cecchi Paone

L'attrice trans ha confessato in un romanzo la storia d'amore che l'ha legata al conduttore e giornalista

Fonte: Instagram

Vittoria Schisano affida alla scrittura quelle emozioni sigillate in un passato che, oggi, osserva con distacco, affettuoso distacco come quando si guarda con tenerezza quanto fatto e non può che nutrire un sentimento simile.

Così si racconta quando si chiamava Giuseppe e faceva l’attore, ma – come lei stessa spiega – indossava una maschera gettata via per scoprirsi davvero. Una vita vera, la sua, che ha iniziato da quando ha compreso che andava affrontata la sua sessualità, anche grazie al supporto di Alessandro Cecchi Paone con il quale ebbe una breve relazione quando era un giovane interprete che aveva già ottenuto spazi importanti.

“È stato lui che mi ha convinta a cambiare sesso”, dice Vittoria, in un’intervista a Novella 2000. Una storia, quella tra la Schisano e il conduttore e giornalista breve ma rilevante per il percorso poi intrapreso e che prova a descrivere nel libro “La vittoria che nessuno sa”, pubblicato da Sperling&Kupfer.

“La nostra storia è durata poco ma è stata molto bella. Lui è un uomo che si comporta da vero uomo, ti fa sentire perfetta, è un uomo di grande cultura ed è un grande amante. All’epoca quando ci siamo conosciuti, Vittoria stava già per arrivare, ed è stato lui a farmi capire che poteva trovare il coraggio di uscire allo scoperto. Per questo gliene sarò sempre grata. Ora siamo grandi amici“.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti