Vuoi dare un aspetto nuovo al tuo bagno? Punta sui cotton fioc

Ordine e armonia sono le parole chiave per dare un aspetto nuovo alla stanza da bagno: ecco i trucchi consigliati dagli esperti di design

13 Luglio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Il bagno è un luogo importante della propria casa (qui qualche idea per arredarla con le piante), sebbene spesso sia trascurato in fatto di arredamento e design. Eppure, è proprio in questo piccolo angolo della nostra abitazione che ci rifugiamo per rilassarci sotto la doccia o immersi nella vasca da bagno. Una zona della nostra dimora che dovrebbe ricordarci una piccola SPA e che invece il più delle volte è solo uno spazio disordinato. Senza dover spendere soldi in ristrutturazioni, ci sono piccoli accorgimenti che possiamo mettere in pratica per dare fin da subito un aspetto nuovo al nostro bagno. La parola d’ordine, secondo numerosi designer sentititi da “Insider” è armonia: ecco i loro preziosissimi consigli.

Iniziamo con lo sbarazzarci di tutti quegli inutili piccoli imballaggi dei prodotti che usiamo quotidianamente. Via le scatole dei cotton fioc e dei batuffoli di cotone, che sono antiestetiche e ingombranti, e sostituiamole con contenitori in vetro o ceramica.

Ora, date un’occhiata al vostro bagno: anche voi avete sistemato tre tappetini diversi davanti a wc, bidet e doccia? Seguendo le linee della stanza, provate a coprire il pavimento con un solo, grande tappeto: l’ambiente sembrerà molto più ordinato. E gli asciugamani? Eliminiamo quelli vecchi, irrimediabilmente macchiati e rovinati, e rinnoviamo il set con teli nuovi e abbinati per un tocco di armonia (poi quando li lavate, stendeteli al sole: profumeranno di più).

Spesso, inoltre, per comodità lasciamo su mensole e ripiani tutti i prodotti di cui abbiamo bisogno. Ma profumi, deodoranti, spazzole, collutorio (sapete che potete anche farlo in casa e addirittura usarlo sui piedi?) e trucchi rischiano di occupare spazio inutilmente, rendendo l’ambiente caotico. Mettiamo via, dunque, ciò che non serve ogni giorno, mentre i prodotti d’uso quotidiano possiamo sistemarli in contenitori coordinati.

Poi, basta riviste accatastate accanto al water: non solo è anti-igienico, ma crea disordine. Infine, ricordate: prodotti per la pulizia del bagno e carta igienica dovrebbero trovare spazio in un mobile chiuso.

Infine, uno sguardo nei mobili e nell’armadietto: controllate le date di scadenza di medicinali, prodotti di bellezza e per la cura del corpo e buttate via ciò che non serve più.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti