Vuoi perdere peso? Organizza il tuo frigorifero così

Una buona dieta parte da un frigorifero ben organizzato: i trucchi per trovare sempre i cibi più sani, ecco come sistemare gli alimenti

25 Aprile 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Molto spesso quando decidiamo di metterci a dieta concorrono diversi fattori ad ostacolare la nostra missione: la mancanza di tempo, l’incapacità di fare la spesa o – forse non ci avevate pensato – un frigorifero mal organizzato.

Riporre a casaccio gli alimenti nel frigo significa non sfruttare a pieno l’occasione di fare qualcosa di buono per il proprio corpo: se ci pensiamo bene, in effetti, come entrare in una camera tutta in disordine ci disorienta e ci fa sembrare più pesanti le pulizie da fare, così aprire il frigorifero e trovare tutto alla rinfusa, magari con i cibi più sani in fondo al cassetto o al ripiano, rende la dieta più difficoltosa.

A volte, infatti, rifornire il frigorifero di cibo healthy (attenzione a questi alimenti, sembrano sani ma non lo sono) è solo metà della battaglia, soprattutto se si sta cercando di perdere peso. L’altro sforzo da compiere è sistemare in modo intelligente il frigo e i diversi scomparti.

Un consiglio utile è quello di porre uno vicino all’altro gli alimenti che solitamente usiamo per lo spuntino: in questo modo guadagneremo tempo e cadremo in tentazione molto meno!

Vi suggeriamo, a tal proposito, di preparare in anticipo degli spiedini di frutta, pronti per sopperire ai morsi improvvisi della fame, possibilmente abbinandoli a una piccola porzione di frutta secca: si eviterà di mangiare qualsiasi cosa ci capiti a tiro e avremo uno spuntino completo con tutti i nutrienti necessari. Oppure una insalata fai-da-te da comporre al termine di una lunga giornata di lavoro: se preparate tutti gli ingredienti prima, eviterete di essere presi dalla stanchezza e mangiare del cibo spazzatura.

È fondamentale anche conservare gli alimenti in contenitori trasparenti e etichettarli chiaramente così da ritrovarli più facilmente: al contrario per gli alimenti meno sani è meglio evitare questo tipo di accortezza!

Inoltre potete riutilizzare un trucco di marketing che si usa nei supermercati: i cibi più costosi vengono sistemati negli scaffali centrali perché nel nostro campo visivo. Allo stesso modo, gli alimenti nutrienti – come verdure o carne bianca e pesce – è bene sistemarli al centro del frigorifero e in primo piano. In fondo e in basso, spazio a bibite gassate, formaggi, dolci e altri cibi non propriamente amici della dieta.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti